"Tredicenne costretta a prostituirsi", respinti tutti i ricorsi degli indagati

Al tribunale del Riesame è stata considerata attendibile la dichiarazione della giovane

“Ragazzina costretta a prostituirsi”, sono stati respinti i ricorsi dei sei indagati. Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Palermo, Guglielmo Nicastro, ha confermato tutte le misure cautelari a carico degli indagati per i presunti atti sessuali ad una 13enne di Menfi. Secondo quanto fa sapere l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, restano in carcere la madre della piccina e Pietro Civello, 63enne di Gibellina. I due sono indagati per induzione alla prostituzione minorile. Ai domiciliari gli altri quattro indagati, tre dei quali di Menfi.

Al tribunale del Riesame è stata considerata attendibile la dichiarazione della giovane.  Restano ai domiciliari i menfitani Calogero Friscia, di 25 anni, e Vito Campo, di 69, difesi dall'avvocato Calogero Lanzarone. Confermata la misura cautelare anche per Vito Sansone, di 43 anni, di Menfi, difeso dall'avvocato Giuseppe Buscemi, e per Viorel Frisal, di 37, di Gibellina, assistito dall'avvocato Antonino Vallone. I quattro sono indagati per presunti atti sessuali con la minore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane torna da Malta e risulta positivo al Covid, emigrato sabettese ricoverato a Malattie infettive

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Disoccupato 37enne si toglie la vita, i carabinieri avviano le indagini

  • Da Covid-free a incubo contagi, 6 gli ammalati: tutti tornati da Malta, Romania, Belgio e Lombardia

  • Torna da Malta e risulta positivo al Covid: nuovo contagio a Porto Empedocle

  • Immigrati ballano nudi sul balcone di casa, agrigentini esasperati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento