Sabato, 20 Luglio 2024
Ambiente / Santo Stefano Quisquina

"Trafficava rifiuti speciali": sequestrate due aree trasformate in discariche e denunciato un pensionato

L'uomo aveva dato vita a un sistema di raccolta "porta a porta" di materiali come elettrodomestici in disuso che poi depositava in aree di sua proprietà

Caricava sul suo rimorchio rifiuti speciali di vario tipo e li abbandonava nelle campagne: scoperto anziano "sporcaccione". Al termine di una specifica attività d’indagine disposta dalla compagnia di Cammarata, i carabinieri della stazione di San Biagio Platani hanno denunciato un pensionato di 67 anni, ritenuto responsabile di abbandono di rifiuti speciali.

Nello specifico, i militari, con la collaborazione in fase di verifica finale con il personale dell’Arpa di Agrigento, hanno accertato che l’uomo, avvalendosi di un mezzo con rimorchio, aveva organizzato una vera e propria raccolta “porta a porta” di rifiuti speciali come carcasse di frigoriferi, condizionatori esausti, imballaggi in plastica, pneumatici fuori uso e apparecchiature elettriche di vario genere. I rifiuti venivano poi accatastati all’interno di due aree di sua proprietà, composte da magazzini e capannoni. Zone che erano state trasformate in vere e proprie discariche, con un'ingente quantità di rifiuti. Tutto è stato adesso posto sotto sequestro ed è in corso di quantificazione il danno ambientale provocato al territorio.

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Trafficava rifiuti speciali": sequestrate due aree trasformate in discariche e denunciato un pensionato
AgrigentoNotizie è in caricamento