rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Sanzioni / Licata

Beccati mentre abbandonavano rifiuti ingombranti: maxi multe per 3 “sporcaccioni”

Intervento congiunto di Guardia di finanza e polizia municipale che hanno elevato sanzioni da 600 euro a testa. Uno di loro arrivava dalla provincia di Caltanissetta per scaricare ferro vecchio e altro materiale di risulta

Colti in flagrante mentre abbandonavano rifiuti ingombranti a Licata. Guardia di finanza e polizia municipale hanno elevato 3 contravvenzioni da 600 euro ciascuno ad altrettanti soggetti intenti a depositare materiale di risulta sperando di non essere notati. Uno di loro arrivava addirittura da Caltanissetta e ha tentato di disfarsi di ferro vecchio ed altri rifiuti ingombranti.

“Un intervento provvidenziale ed efficace - ha detto il vicesindaco di Licata Antonio Montana - che dimostra l’impegno e l’attenzione da parte delle forze dell’ordine che concentrano i loro sforzi sul triste fenomeno dell’abbandono dei rifiuti. La tutela ambientale deve essere sempre al centro delle attività di sensibilizzazione e di repressione degli episodi di inciviltà. Purtroppo spesso si verificano episodi spiacevoli dopo che ci si è impegnati a ripulire un sito e si constata, poco dopo, che è tornato ad essere invaso da rifiuti abbandonati da gente che non ha a cuore il bene comune. Sono situazioni che non possiamo più tollerare.

Ci sono zone periferiche duramente colpite dall’inciviltà delle persone. Nei giorni scorsi, giusto per fare un esempio, sono stati trovati in contrada Cotturo, nella parte alta della città, mobili vecchi e suppellettili di vario tipo abbandonati senza che i responsabili si siano minimamente curati della gravità del loro gesto”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccati mentre abbandonavano rifiuti ingombranti: maxi multe per 3 “sporcaccioni”

AgrigentoNotizie è in caricamento