menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Joppolo si celebra la festa delle Forze armate e dei caduti in guerra

Nel corso della cerimonia sarà consegnata, ai familiari, la piastrina di riconoscimento di un...

Sarà una festa delle forze armate e dei caduti di guerra molto particolare, quella che ci si appresta a vivere domani a Joppolo Giancaxio. Ci sarà, infatti, parecchia commozione e partecipazione, durante la cerimonia, specie quando verrà consegnata, ai familiari, la piastrina di riconoscimento, appartenuta al militare joppolese Angelo Sacco, ritrovata lo scorso anno a Miciurinsk, in Russia. Proprio in Russia, a Uciostoje, il signor Sacco, classe 1917, perse la vita in un campo di prigionia, il 31 marzo 1943.

Per l’occasione, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Totò Lo Dico, ha organizzato una cerimonia particolare, alla quale prenderanno parte i parenti del signor Sacco che arriveranno appositamente dal Belgio. Ci sarà un corteo, la celebrazione della santa messa e la presenza di tutti gli ex sindaci di Joppolo, del picchetto d’onore del Comando Provinciale dei Carabinieri e della banda musicale “Bellini” di Joppolo Giancaxio, oltre a tutti gli alunni e insegnanti delle scuole joppolesi. Previsti gli interventi del sindaco Lo Dico, del presidente del consiglio comunale Salvatore Bruno e dell’arciprete di Joppolo, don Angelo Portella.

“Devo ringraziare – ha detto il sindaco Lo Dico – il dottor Respighi dell’Associazione nazionale alpini, per averci contattato e consegnato la piastrina del signor Sacco, dopo che egli stesso l’aveva ricevuta personalmente, assieme ad altre, da un cittadino russo di Miciurinsk che le aveva ritrovate. Queste manifestazioni servono soprattutto e cementare una comunità, a rafforzarne lo spirito di appartenenza, nel ricordo di chi ha dato la sua vita per gli altri”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento