Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Guida senza cintura, la polizia lo ferma e si giustifica: "Sono ustionato"

Nonostante l'automobilista abbia tentato di convincere i poliziotti, gli è stata ugualmente elevata la multa

Il vice questore aggiunto Cesare Castelli

Un'automobilista viene pizzicato  - come molti altri - alla guida della propria autovettura, lungo le strade di Porto Empedocle, senza la cintura di sicurezza allacciata. Anziché ammettere che aveva sbagliato ha cercato, maldestramente, di giustificarsi dicendo ai poliziotti che era stato al mare e che si era ustionato torace e spalle. Che quella cintura proprio non la sopportava e che vista l'ustione era legittimato a non indossarla. 

Naturalmente, i poliziotti del commissariato "Frontiera", che sono coordinati dal vice questore aggiunto Cesare Castelli, non si sono lasciati impietosire e gli hanno elevato lo stesso la contravvenzione. Una delle 15, per il mancato rispetto del codice della strada, fatte durante il maxi controllo del territorio eseguito assieme alla  Stradale e al reparto Prevenzione crimine di Palermo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida senza cintura, la polizia lo ferma e si giustifica: "Sono ustionato"

AgrigentoNotizie è in caricamento