Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Difende la fidanzata, picchiato a sangue

La vittima è un giovane militare della guardia costiera in vacanza. In 15 hanno, prima, fatto apprezzamenti sulla ragazza e quando il fidanzato ha reagito lo hanno pestato

Uno scorcio di Lampedusa

Picchiato a sangue per avere difeso la propria fidanzata. E’ successo a Lampedusa qualche giorno fa.

La vittima è un militare della guardia costiera in vacanza nell’isola.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri della stazione cittadina, che indagano sull’accaduto, alcune sere fa il giovane militare e la fidanzata stavano facendo una passeggiata. Ad un certo punto gli si sono avvicinate almeno 15 persone, tutti pescatori non del luogo, ed a quanto pare ubriachi, che hanno iniziato ad importunare la ragazza, facendo apprezzamenti poco galanti. Uno di loro avrebbe, addirittura, palpeggiato la giovane. Il militare ha reagito, invitandoli ad allontanarsi, ma per tutta risposta è stato aggredito dai quindici pescatori che lo hanno pestato. Il giovane ha riportato un lieve trauma cranico – facciale, oltre a contusioni ed ecchimosi. E’ stato costretto a fare ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso. I carabinieri sono sul punto di identificare gli aggressori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Difende la fidanzata, picchiato a sangue

AgrigentoNotizie è in caricamento