menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi rissa all'alba a Favara, 4 in manette

In piazza Don Alberione 4 persone del posto si sarebbero picchiate all'alba di oggi. Sono arrivati i carabinieri che le hanno arrestate

Quattro persone in manette a Favara per una maxi rissa che si è verificata all’alba di oggi in piazza Don Giacomo Alberione.

Secondo i carabinieri, i quattro, per futili motivi, sono venuti alle mani e si sarebbero picchiati di santa ragione. Sono arrivati i militari, avvertiti da alcuni passanti, che hanno arrestato tutti per rissa e resistenza ad un pubblico ufficiale. I carabinieri hanno faticato non poco a dividere i quattro. 

Gli arrestati sono: Antonio Bellavia, disoccupato di 30 anni; Calogero Russello, disoccupato di 27 anni; ed i fratelli Vincenzo e Simone Bennardo di 37 e 39 anni.

A Vincenzo Bennardo, i carabinieri  hanno contestato anche l'ipotesi di reato di porto abusivo di armi. Stando alla ricostruzione ufficiale fornita dai carabinieri, Vincenzo Bennardo avrebbe colpito Calogero Russello ed Antonio Bellavia con un bastone di legno ed una mazza di baseball. 

I quattro sono finiti al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Bellavia e Russello sono stati giudicati guaribili, per le ferite riportate, in 7 giorni, i due fratelli Bennardo in due giorni. 
Ad assistere i quattro indagati sono gli avvocati Casà e Daniele Re. Del fascicolo d'inchiesta, subito aperto, si occuperà il sostituto procuratore Russo.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento