Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Caos rifiuti, i cassonetti non vengono svuotati da due giorni

Gli autocompattatori sono tornati pieni da Lentini, non hanno infatti avuto la possibilità di conferire. Il Pd: "Bisogna cambiare marcia"

La situazione dei rifiuti diventa drammatica.

Ormai la discarica di Lentini riceve con difficoltà la spazzatura che arriva da molti Comuni siciliani e sempre più spesso gli autocompattatori tornano pieni. Non hanno, cioè, la possibilità di conferire i rifiuti. Accade anche ad Agrigento dove da due giorni i cassonetti non vengono svuotati perché, materialmente, non c’è un sito in cui conferire l’immondizia. E con il caldo degli ultimi giorni l’emergenza igienico – sanitaria è ormai ad un passo. 
Sulla questione prendono posizione tutti i segretari provinciale del Pd, riuniti in assemblea ad Agrigento, sotto la presidenza di Peppe Zambito, segretario provinciale del partito. 
“Non è più accettabile lo stato di precarietà nella gestione dei rifiuti, con la schizofrenia di proposte - scrive il Pd in una nota - diverse a giorni alterni e con l’incapacità di un progetto definito con tempi certi. La mancanza di una vera programmazione di questi anni si ripercuote in modo grave sulle amministrazioni comunali e di conseguenza su i cittadini che sono costretti a pagare in modo esoso un servizio scadente”. “In provincia – aggiunge il Pd - la chiusura della discarica di Siculiana ha comportato enormi disagi sia da un punto di vista ambientale che economico. Una situazione assolutamente prevedibile, che rischia di compromettere la stagione turistica. Sono necessari interventi strutturali, non si può continuare con soluzioni tampone che semplicemente rimandano il problema”. 

Di "schizofrenia nella gestione dei rifiuti" aveva parlato ieri anche il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos rifiuti, i cassonetti non vengono svuotati da due giorni

AgrigentoNotizie è in caricamento