Cronaca

Ex poliambulatorio, l'Asp vince causa contro il Comune di Campobello

La Corte d'Appello ha dato ragione all'azienda sanitaria, assegnandole la proprietà dell'edificio che ospita l'istituto tecnico commerciale "Gino Zappa"

La Corte d’Appello di Palermo ha assegnato all’azienda sanitaria provinciale di Agrigento la proprietà dell’edificio di via Vittorio Veneto, a Campobello di Licata, che ospita l’istituto tecnico commerciale “Gino Zappa”.

L’Asp aveva già fatto causa al Comune di Campobello di Licata nel 2008, rivendicando la proprietà dello stabile, ma i giudici del Tribunale di Agrigento avevano rigettato l’istanza dell’azienda sanitaria. Ora, invece, la seconda sezione civile del Tribunale di Agrigento, ribaltando la sentenza di primo grado, ha dato ragione all’azienda guidata da Salvatore Lucio Ficarra.
L’Asp è stata assistita dall’avvocato Marcella Peritore, mentre a difendere il Comune di Campobello di Licata, è stato l’avvocato Carmelo Casuccio.
I giudici, accogliendo la tesi dell’Asp, hanno stabilito che la proprietà dell’edificio in questione spetta all’azienda sanitaria, in quanto al momento dell’entrata in vigore in Sicilia della legge 833 del ’78, lo stabile era adibito a funzioni sanitarie, ospitava infatti il poliambulatorio di Campobello di Licata.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex poliambulatorio, l'Asp vince causa contro il Comune di Campobello

AgrigentoNotizie è in caricamento