menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Disabili senza assistenza", associazioni e famiglie scendono in piazza

Il 31 di agosto in tanti "marceranno" per le vie del centro. Chiedono un "assegno di cura per tutti coloro i quali si trovano in condizioni di disagio"

Le associazioni agrigentine che assistono i disabili scenderanno in piazza il 31 agosto “al fine di chiedere – scrivono in un documento - un cambiamento delle condizioni di vita disagiata delle persone affette da disabilità varie e delle loro famiglie, che hanno visto sospendersi servizi che garantivano loro supporto necessario per la quotidiana assistenza domiciliare”.

Ad annunciare la protesta sono state le associazioni Amici di Agrigento, Vitautismo, Lottiamo Insieme, Nuove Ali di Agrigento, Senza Limiti di Favara, Famiglie Persone Down Delegazione Agrigento, Crescere Insieme di Sciacca, Comitato Oltre lo Specchio, Unione Ciechi d’Europa, Assistenza agli Spastici sezione di Licata.

Alla “marcia” del 31 agosto parteciperanno anche i familiari delle persone disabili. “I manifestanti chiedono – si legge ancora nel documento - di avere riconosciuta in Sicilia parità di trattamento e servizi garantiti 365 giorni l’anno, come avviene in altre regioni italiane, e di  essere liberi di scegliere dove vivere e da chi farsi assistere, attraverso l’erogazione di  un “assegno di cura”, per tutti qualunque sia il loro reddito e non solo per 15 famiglie, come sta accadendo per i 4 comuni di Agrigento, Favara, Aragona e Raffadali, nell’ambito dell’Area Omogenea Distrettuale. L’assegno di cura garantirebbe, ad ogni persona disabile, una vita libera e indipendente. Gli stessi manifestanti hanno già richiesto un incontro con il prefetto e il presidente della Regione Sicilia al fine di risolvere definitivamente le continue negazioni e sospensioni di servizi assistenziali indispensabili a favore di persone disabili gravi”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento