Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Amatrice ringrazia gli studenti del "Cangiamila" di Palma di Montechiaro

Sergio Pirozzi, sindaco della cittadina colpita dal sisma, ha chiamato al telefono il dirigente scolastico Eugenio D'Orsi

La chiesa Madre di Palma

"Non è importante l'entità della somma, ma il valore del gesto. Apprezziamo la solidarietà dell'Istituto “Cangiamila” di Palma di Montechiaro e ringrazio a nome della mia popolazione tutta la vostra comunità scolastica, che abbiamo sentito vicina nonostante la lontananza territoriale".

A parlare è Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice, uno dei comuni più danneggiati dal recente sisma, che ha voluto ringraziare il dirigente scolastico Eugenio D'Orsi. Da Palma di Montechiaro il filo diretto con la popolazione scolastica di Amatrice non termina con il versamento della somma raccolta con l'autotassazione fatta da docenti e non docenti.

"Ho esternato al sindaco Pirozzi - afferma il dirigente scolastico D'Orsi - la nostra disponibilità ad ospitare qualche classe di Amatrice per eventuali visite d'istruzione in Sicilia. Abbiamo il piacere di far conoscere la terra del Gattopardo, i monumenti, la cucina, il territorio. Pur vivendo un periodo economico triste, Palma può vantare il patrimonio più grande che è il senso di ospitalità ed accoglienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amatrice ringrazia gli studenti del "Cangiamila" di Palma di Montechiaro

AgrigentoNotizie è in caricamento