menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Più di 400mila euro per il parcheggio di via La Malfa, progetto approvato

Si tratta del primo intervento attuativo del Pumps, il piano urbano della mobilità sostenibile di Agrigento

"Primo passo per piazza Ugo La Malfa". Il sindaco di Agrigento, tramite nota, ha fatto sapere che è stato approvato il progetto esecutivo del parcheggio di interscambio di piazza Ugo La Malfa. Si tratta del primo intervento attuativo del Pumps, il piano urbano della mobilità sostenibile di Agrigento, beneficiario di un finanziamento dell’asssessorato Regionale delle Infrastrutture e della mobilità di 477.254,25 euro.  

"Abbiamo intercettato un avviso finalizzato alla realizzazione di parcheggi per il decongestionamento dei centri urbani e l’interscambio con i sistemi di trasporto pubblico, la riduzione dell’inquinamento acustico e atmosferico e il risparmio energetico – spiega il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto. Uno dei requisiti fondamentali era essere dotati di un Pums, lo studio di pianificazione strategica della città sotto il profilo della mobilità e dei trasporti, che individua gli obiettivi per i prossimi vent’anni e gli investimenti necessari per raggiungerli. La programmazione a lungo termine era stata trascurata dalle precedenti amministrazioni, poiché è mancata la sensibilità e l’attenzione alla città del futuro, così come la capacità di visione che avrebbe dovuto portare a scelte coraggiose già alla fine del secolo scorso. Le azioni a lungo termine non giovano alla propaganda proprio perché non sono visibili nell’immediato, ma sono quelle che determinano i reali cambiamenti. Nell’attuazione del Pums il parcheggio di piazza La Malfa è un primo passo: abbiamo partecipato al Bando e il nostro progetto è stato approvato. Si apriranno i cantieri e doteremo intanto la città di un parcheggio d’interscambio con una navetta che consentirà ogni dieci minuti di collegare la zona a valle della città con il centro storico. Inviteremo, così, residenti e turisti a usare il servizio pubblico per raggiungere il centro. L’intero sistema sarà vantaggioso per gli utenti, anche sotto il profilo economico – conclude il sindaco Lillo Firetto. - Il progetto prevede che, ultimati i lavori di realizzazione dell’infrastruttura, la Tua che svolge il servizio di trasporto pubblico urbano, attivi la navetta secondo il circuito e i tempi di percorrenza previsti dal Pums".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento