Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Rischio idrogeologico, 100 milioni di euro per tredici comuni della provincia: assente Agrigento

I fondi sono stati destinati in sede di Finanziaria attraverso il provvedimento "Patto per il Sud". Assente il capoluogo agrigentino, i comuni che beneficeranno dei trasferimenti sono Cammarata, Montallegro, Sant'Angelo Muxaro, Palma di Montechiaro, Aragona, Campobello di Licata, San Giovanni Gemini, San Biagio Platani, Realmonte, Ravanusa, Villafranca Sicula, Raffadali e Casteltermini

(foto di repertorio)

Sono in arrivo cento milioni di euro destinati al territorio agrigentino, già spendibili nel biennio 2016-2017 per effettuare interventi di messa in sicurezza dal punto di vista idrogeologico. I fondi sono stati destinati alla provincia dal Governo nazionale in sede di Finanziaria attraverso il provvedimento "Patto per il Sud".

Assente il capoluogo di provincia nell'elenco: i comuni che beneficeranno dei trasferimenti sono Cammarata, Montallegro, Sant'Angelo Muxaro, Palma di Montechiaro, Aragona, Campobello di Licata, San Giovanni Gemini, San Biagio Platani, Realmonte, Ravanusa, Villafranca Sicula, Raffadali e Casteltermini.

In merito il vice capogruppo Ncd all’Ars, Vincenzo Fontana, esprime soddisfazione per «il lavoro e il fondamentale apporto assicurato dal Nuovo centro destra nell’ambito delle scelte operate dal Governo nazionale. Un’apprezzabile fetta di questi fondi, il cui importo complessivo per il Sud è di 290 milioni - sottolinea Fontana - è stata piacevolmente riservata alla nostra provincia. E questo non può che essere motivo di orgoglio, un riconoscimento ad una classe politica, come la nostra, che fa del gioco di squadra la formula vincente, con l’obiettivo di servire le comunità.

Potranno essere avviati subito progetti di risanamento, in modo da mettere in sicurezza i nostri territori. Interventi strategici per prevenire, insomma, fenomeni emergenziali e possibili danni a cose e per scongiurare rischi legati all’incolumità pubblica - conclude il deputato -  ma significa anche cantieri aperti e nuovi posti di lavoro che, in un momento di crisi economica come questo, non è poca cosa».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischio idrogeologico, 100 milioni di euro per tredici comuni della provincia: assente Agrigento

AgrigentoNotizie è in caricamento