rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
La pandemia

Coronavirus: dopo due anni tornano le visite ai parenti ricoverati in ospedale

Dal 10 marzo i familiari dei ricoverati negli ospedali potranno tornare a far visita nei reparti non Covid per almeno 45 minuti al giorno, purché in possesso di green pass rafforzato

Da domani ricominciano le visite ai propri cari in ospedale. Una mini-riapertura. Dal 10 marzo i familiari dei ricoverati negli ospedali potranno tornare a far visita nei reparti non Covid per almeno 45 minuti al giorno, purché in possesso di green pass rafforzato se accompagnato da certificazione che attesti l'esito negativo del test antigenico rapido o molecolare eseguito nelle 48 ore precedenti. Lo prevede la legge. Visite aperte dunque a anche chi ha avuto il Covid meno di sei mesi fa. In questo caso, bisognerà mostrare anche l'esito di un tampone negativo dei due giorni precedenti. 

Un passo verso il ritorno alla normalità.Poter contare anche sulle visite dei familiari aiuta ad affrontare meglio il periodo della degenza e contribuisce ad umanizzare i percorsi ospedalieri. Dopo due anni di emergenza Covid si potrà dunque tornare a far visita ai propri parenti ricoverati negli ospedali. Non ci saranno invece limiti di tempo per le residenze socio assistenziali dove sarà possibile fare visita anche ai parenti anziani positivi al Covid purché si indossino correttamente i dispositivi di protezione individuale con mascherine, guanti e camici. In questo caso, sarà presente anche il personale per garantire che tutto avvenga secondo le disposizioni.

Le regole e gli orari possono ovviamente variare da regione a regione, da struttura a struttura. In alcune regioni ok anche al Green Pass semplice, con tampone negativo. Gli orari delle visite saranno specificati dai reparti e verrà garantita almeno una fascia oraria pomeridiana/serale.

(fonte: Today)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: dopo due anni tornano le visite ai parenti ricoverati in ospedale

AgrigentoNotizie è in caricamento