Il barbecue, re delle sere d'estate

Che sia in muratura o con rotelle trasportabile, il barbecue è un complemento d'arredo che non può mancare nel nostro giardino o sul terrazzo per le sere d'estate da vivere in allegria

Le grigliate sono un ottimo modo per trascorrere un po' di tempo in compagnia degli amici o della famiglia, soprattutto con l’arrivo dell’estate e delle serate da trascorrere in allegria. A patto però di avere gli strumenti giusti, quelli che non ci facciano perdere troppo tempo e che ci garantiscano un ottimo risultato.

Prima di scegliere il barbecue giusto, serve fare il punto della situazione: dove lo vorremmo usare? Ci serve qualcosa per grigliate occasionali, tipo pic-nic, oppure cerchiamo qualcosa di più funzionale alle grigliate in giardino?

Ci sono molti modelli, quelli classici che utilizzano carbone o legna, oppure più moderni a gas o elettrici.

I barbecue a gas sono esclusivamente da giardino, producono molto fumo, quindi prima di acquistarlo è meglio informarsi del regolamento condominiale.

Per la terrazza in città, meglio una soluzione diversa. O un barbecue elettrico, oppure a gas con pietra lavica. I veri appassionati, in genere preferiscono i modelli a legna, per la cottura più lenta e per l'affumicatura, ma è pur vero che per questa tipologia di barbecue è necessario non avere vicini che siano facili alle lamentele o comunque, molto spazio per grigliare.

Quelli a gas sono in genere i modelli più grandi e robusti, e permettono un utilizzo molto più rapido rispetto ai modelli a legna o con carbonella. Quelli elettrici sono invece in assoluto i più pratici, si possono anche utilizzare in balcone o addirittura in casa. Il barbecue in metallo è il più pratico in assoluto soprattutto se non avete una postazione fissa tutto l'anno: si sposta molto facilmente.

Scegliere il barbecue per molti è una scelta di vita, esistono veri e propri cultori di questa tipologia di cottura, che poi è un vero e proprio stile di vita. C’è chi semplicemente ha in giardino un barbecue in muratura, ha in casa una griglia elettrica e in garage sempre pronto all’uso un barbecue portatile e chi per questioni di spazio o costi è obbligato a scegliere il barbecue migliore.

Eliminati i problemi logistici, come vicini lamentosi, o spazi stretti e poco arieggiati, possiamo ampliare la scelta del barbecue verso modelli con alimentazioni più’ classiche, come carbonella o legna.

La tecnologia nel mondo del BBQ ha fatto passi da gigante ed è possibile scegliere un barbecue tra i vari in commercio che usano carbonelle speciali, barbecue che cuociono la carne come un forno (come quelli della Weber, leader indiscusso del settore), barbecue chiudibili a valigia, con affumicatori e via dicendo. Potendo spendere una certa cifra si può avere il meglio con grande soddisfazione per i nostro palato. Ma non solo. Perché ne esistono alcuni tipi che sono veri e propri pezzi d’arredo per i nostri giardini o le nostre terrazze.

Per alcuni il barbecue carbonella e il barbecue legna  sono la stessa cosa, o meglio vengono usati allo stesso modo perché spesso abbiamo delle griglie che possono essere utilizzate con sia con la legna che con la carbonella. Ma la differenza principale sta nel materiale che ricopre il nostro barbecue. Un barbecue a legna è più costoso di un barbecue a carbonella perché il primo può sopportare temperature maggiori.
Non resta dunque che scegliere il barbecue più adatto alle nostre esigenze, per spazio, dimensioni, e cottura e cimentarci in questa tipologia di cottura tanto antica quanto gustosa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come fare la spesa senza svuotare il portafoglio

  • La locazione transitoria o per breve periodo

  • Lavatrice pulita per un bucato profumato

  • Un giardino domestico di vasetti: le piante aromatiche

  • Il benessere nel bagno di casa: le docce emozionali

  • Consigli e idee per arredare la stanza di un universitario fuorisede

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento