I souvenir: ricordi di viaggio che diventano elementi d'arredo

Come scegliere in vacanza il giusto ricordo di viaggio che diventi una parte d'arredo per le nostre case e come trasformare tutti i nostri souvenir in una galleria di ricordi artistica

Dai viaggi, si sa, torniamo sempre tutti o quasi, con qualche regalino. I famosi souvenirs, ovvero dei ricordi della trasferta, spesso legati al paesaggio, alle abitudini e ai luoghi che abbiamo visitato.
Andare in vacanza è rilassante, divertente e stimolante fino a che non arriva quel momento in cui dobbiamo occuparci di comprare i classici souvenir da regalare. A questo punto subentra lo stress e la noia di dover scegliere tra i vari negozi per turisti le solite identiche cose, personalizzate con il nome della città in cui ci troviamo (portachiavi, calamite, statuette dei vari monumenti, penne, portamonete e chi più ne ha più ne metta), a meno che non usiamo la testa capendo quali siano le vere caratteristiche locali!

Allora questo momento sarà un modo per scovare souvenir particolari che potranno diventare oggetti d’arredo anche per la vostra casa.
Ecco una lista di souvenir che non possono mancare durante i vostri viaggi:

  • Matrioske: se vi capita di programmare una vacanza a Mosca, lasciate un piccolo spazio nella vostra valigia per la matrioska. Dalle tradizionali multicolore a quelle più minimal monocromatiche, sono degli oggetti perfetti per decorare mensole e credenze.
  • Sculture in legno: dal fascino etnico, con le loro curve e sfaccettature queste sculture risalteranno subito in un ambiente dall’arredamento lineare.
  • Tappeti marocchini: il Marocco è famoso per la sua lunga tradizione tessile, se la vostra meta è questa il nostro consiglio è l’acquisto di un tappeto. Tra la varietà dei colori ci sono anche in bianco e nero, adatti ad ogni tipo di ambiente.
  • Teste di moro: vengono direttamente dalla Sicilia e sono uniche nel loro genere. Questi vasi in ceramica sono belli sia vuoti che con un bel mazzo di fiori e renderanno preziosa qualsiasi stanza della vostra casa, ma anche un angolo del vostro giardino.
  • Cappelli di paglia: quasi ogni cultura ha il proprio cappello-simbolo: il texano, il panama, quello da risaia. La collezione di cappelli in paglia è un evergreen: durante il viaggio vi riparerà dal sole, a casa valorizzerà le pareti delle vostre stanze.
  • Souvenir naturali: i più significativi rimangono sempre gli oggetti trovati per caso perchè destano in noi lo stesso entusiasmo di quando troviamo un tesoro. Potrebbero essere dei sassi o conchiglie di colore e forme particolari, o magari detriti portati dal mare o di qualche animale. Valorizzandoli con cornici o creando dei piccoli piedistalli, darete vita a delle piccole opere d’arte

Qualche idea in più per arredare con i souvenir

La cosa difficile non è costruire una casa, ma fare in modo che abbia un'anima. La nostra casa dovrebbe essere un luogo dove possiamo sentirci veramente bene e riposare grazie all'ideale atmosfera che vi regna. E in questa ottica i souvenir posso diventare elementi di arredo e costruire l'anima della casa come una vera e propira galleria dei ricordi.

I souvenir materiali, non solo quelli di tessuto, li possiamo usare per fare una galleria tridimensionale sulla parete. Acquista cornici decorative (o usa quelle che si riempiono di polvere in soffitta o in cantina) e organizzali sotto forma di una classica galleria sulla parete. Puntando su una versione più moderna, le cornici possiamo sostituirle ad esempio con un originale adesivo in cui sono integrate le cornici. E inseriscici foto che raccontano la storia della Tua famiglia o delle tue amicizie. Al posto di foto qualsiasi puoi collocare al centro della cornice anche altri oggetti ricordo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel caso di altri oggetti (chiavi decorative di un vecchio appartamento, conchiglie raccolte durante il primo soggiorno al mare, ...) li possiamo esporre o anche appendere alla cornice (con un filo incolore o del colore della parete) oppure attaccandoli con una colla speciale all'interno della cornice. Per rendere ancora più varia questa galleria eclettica, oltre ai ricordi incorniciati, puoi appendere tra di loro vassoi antichi o piatti decorativi, magari quelli riportati da viaggi, così l'effetto sarà una carina e variopinta collezione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come allontanare le zanzare da casa in modo naturale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento