rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Psicologia della Notizia

Opinioni

Psicologia della Notizia

A cura di Florinda Bruccoleri

Facciamo chiarezza

Psicologo, psicoterapeuta, psichiatra condividono il fatto di avere come obiettivo il benessere della mentale e psicologico persona, ma lo perseguono attraverso modalità e strumenti diversi caratteristici di ciascuna professione

Oggi la psicologia della notizia sposta il suo focus di attenzione dalle notizie di cronaca ad una mail arrivata che chiedeva chiarezza rispetto a diverse figure professionali che spesso sono viste come interscambiabili. Sto parlando dello psicologo, dello psicoterapeuta e dello psichiatra. Così ho voluto postare qui un articolo che a mio avviso spiega bene la distinzione tra queste professionalità in modo da chiarire, per chi ancora non lo sapesse, i ruoli di ciascuna figura.

Psicologo, psicoterapeuta, psichiatra condividono il fatto di avere come obiettivo il benessere della mentale e psicologico persona, ma lo perseguono attraverso modalità e strumenti diversi caratteristici di ciascuna professione.

Lo psicologo è un laureato in psicologia che, dopo aver superato l’esame di Stato e dopo essersi iscritto all’Ordine degli psicologi, è abilitato all’esercizio della professione fornendo un aiuto non farmacologico attraverso, per esempio, colloqui di sostegno, consulenze, tecniche di rilassamento, ecc. Lo psicologo, quindi, non può prescrivere farmaci, effettuare diagnosi e/o dare indicazioni di tipo medico, e non può esercitare la psicoterapia.

La psicoterapia, infatti, è un intervento che va più in profondità della semplice consulenza psicologica. Per svolgere la professione di psicoterapeuta, è infatti necessario che si frequenti una scuola di psicoterapia quadriennale che abiliti all’esercizio della psicoterapia. Ci sono moltissime scuole di psicoterapia, ognuna delle quali ha un suo orientamento teorico e tecnico: quindi non è corretto parlare di "terapia" al singolare, come se fosse un intervento sempre uguale e fatto sempre allo stesso modo. E' più giusto parlare di "psicoterapie" al plurale. Questo vuol dire che i terapeuti possono lavorare in modi anche molto differenti fra loro. Perciò è impossibile spiegare cosa succede durante una terapia perché le cose possono cambiare moltissimo in base alla scuola seguita dal terapeuta. La cosa migliore, quindi, è chiedere direttamente a lui come lavora.

Lo psichiatra è un laureato in Medicina che ha, dopo la laurea, ottenuto la specializzazione in Psichiatria. Essendo un medico, ha competenza per prescrivere farmaci. Questo gli permette di intervenire sui disturbi mentali dal punto di vista farmacologico. E' un errore pensare che lo psichiatra, in quanto medico, sappia intervenire solo tramite le medicine. Dipende molto dall'approccio che egli sceglie di seguire. Accanto a specialisti che privilegiano l'uso dei farmaci si trovano altri che affrontano le malattie associando ai farmaci un intervento anche psicologico, gestito o sempre da loro (poiché i medici possono specializzarsi in psicoterapia) o appoggiandosi ad altri professionisti.

Poichè, nella maggior parte dei casi, il trattamento dei disturbi psichici e delle malattie mentali, richiede la somministrazione sia della psicoterapia che della farmacoterapia, ovviamente lo psicoterapeuta psicologo deve affiancarsi ad una o più figure mediche.

Ciò non significa, che lo psicoterapeuta psicologo non sia competente dei disturbi e delle malattie che tratta, ma significa che, non essendo medico, non può stabilire nè diagnosi, nè terapie, quando queste implicano anche valutazioni di medicina generale o specialistica. Perciò deve avvalersi della collaborazione di medici.

La collaborazione è indispensabile affinchè possa essere evitato il rischio di mantenere in psicoterapia un paziente che potrebbe, invece, trarre giovamento tempestivamente del supporto degli psicofarmaci, o di altre terapie mediche. Così come può essere evitato il rischio di trattare un paziente solamente con terapie farmacologiche quando potrebbe trarre anche benefici più profondi da una psicoterapia.

Sperando che questo articolo possa essere riuscito nel suo intento di chiarire alcuni dubbi esistenti e comprensibili, lascio la porta aperta a qualsiasi altro bisogno o curiosità.

Dott.ssa Florinda Bruccoleri

Psicologa, Psicoterapeuta in formazione,
Psicooncologa ed esperta in psicologia forense.
Sito web: www.florindabruccoleri.it

Facciamo chiarezza

AgrigentoNotizie è in caricamento