Tradizioni, il "torrone agrigentino alle mandorle": ecco la cubaita

Questa settimana è questo il dolce che impareremo a fare, anche questa volta semplicità ma con effetto assicurato

La cubaita di Giovanni Mangione

"Croccante a base di miele e sesamo tipico della Sicilia" , il cui nome deriva dall’arabo qubbīyat, che vuol dire “mandorlato”. Se non avete ancora capito, stiamo parlando della cubaita: questa settimana è questo il dolce che impareremo a fare, anche questa volta semplicità ma con effetto assicurato. Un dolce che a molti ricorda l'infanzia, e che vedrete è possibile anche personalizzare come si desidera.

Ingredienti:

3 kg di mandorle abbrustolite; 1800 kg di zucchero; 200 g di miele, q. b. di aroma di limone e di vaniglia.

giovanni-mangione-2

Preparazione:

in una padella sciogliete, a 160°C, lo zucchero, il miele, qualche goccia di limone e l'aroma di vaniglia; aggiungete le mandorle già brustolite, mescolate il tutto e ponetelo su di una base di lavoro mettendo un pò di olio per non farlo attaccare e poi, prima di tagliarlo, formate vari bastoncini di cubaita.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento