Domenica, 14 Luglio 2024

Serve ad ispirare contenuti educativi: è la giornata mondiale della tv

La televisione è nata il 25 marzo del 1925, ad opera dell’ingegnere scozzese John Logie Baird che mostrò pubblicamente il susseguirsi di immagini in movimento

E chi lo sapeva! C'è anche la giornata mondiale della televisione. A proclamarla è stata l’assemblea generale delle Nazioni Unite. Una giornata che per suggerire alle stazioni televisive del mondo una programmazione dai contenuti che si ispirano alla pace e alla integrazione sociale. Contenuti educativi quindi. 

La tv è il mezzo di comunicazione di massa più diffuso al mondo. La televisione è nata il 25 marzo del 1925, ad opera dell’ingegnere scozzese John Logie Baird, che mostrò pubblicamente il susseguirsi di immagini in movimento, rappresentate a silhouette, in due sole tonalità  di grigio.

La tv di oggi é molto diversa da quella degli albori. Da una parte, la tecnologia ha permesso un’elevatissima definizione delle immagini a colori proiettate da schermi sempre più grandi, dall’altra la società ha imposto nuovi valori e tendenze che hanno condizionato tutti i palinsesti.

Si parla di
Serve ad ispirare contenuti educativi: è la giornata mondiale della tv
AgrigentoNotizie è in caricamento