Colonne d'Ercole

Colonne d'Ercole

I soldi sono nostri, non vostri

Il quotidiano La Sicilia rivela la storia di un consulente del presidente della Provincia che per incassare lo stipendio ha presentato una relazione che altro non è che un copia e incolla da alcuni siti internet

Si potrebbe discutere di quel che resta del Patto del Territorio e delle ripetizioni di matematica che devono avere fatto in estate visto che si sono accorti solo ora che i conti sui debiti del Comune non sono come quelli che si erano fatti a maggio. Si potrebbe discutere anche della Sagra che il Comune sta cercando di organizzare e che sostanzialmente altro non è che 130mila euro buttati dalla finestra (con tante novelle spose accalcate fuori per accaparrarsi l'agognato bouquet). Invece no. Preferisco un altro tema.

Oggi il quotidiano La Sicilia rivela una storia che è sintomatica di come sia gestito da noi il denaro pubblico: un consulente del presidente della Provincia Eugenio D'Orsi, che guadagna 1200 euro al mese, per incassare quel denaro ha presentato una relazione che altro non è che un copia e incolla da alcuni siti internet (uno pugliese e uno agrigentino). D'Orsi chieda spiegazioni e magari blocchi quel pagamento fino a quando il consulente de quo non presenti una vera relazione frutto del suo vero lavoro. Altrimenti sono altri soldi buttati e inutili. Vallo a dire ai precari.

Ma che il presidente abbia una gestione un po' "accidentata" (a prescindere dalla vicenda delle palme per la quale è come si sa sotto processo) lo dimostrano anche quei lunghi giorni in cui un suo strettissimo parente ha lavorato a Girgenti Acque. Vi immaginate lui che da presidente dell'Ato idrico deve fare il controllore di Girgenti Acque in cui lavora questo suo strettissimo parente? Qualcuno glielo ha detto. E quel parente come di incanto ora lavora altrove. Tutto regolare, ovviamente e di questo non ci sono dubbi. Ma siamo sicuri che sia stato opportuno?

Colonne d'ercole

" Classe 1971, è un giornalista, firma del quotidiano ""La Sicilia"" e corrispondente da Agrigento per ""La Repubblica"" e per l'agenzia di stampa ""Agi"". Iscritto all'Ordine dei giornalisti pubblicisti nel 1994, è diventato professionista nel 2007. Racconta per noi - controcorrente - quello che va al di là dei confini della cronaca. "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento