Colonne d'ercole

Opinioni

Colonne d'ercole

A cura di Fabio Russello

La saggezza del signor Scozzari

Era già diventato famoso quando qualcuno gli chiese che cosa ne pensasse dei politici in generale (e avrebbe riempito il cimitero) e in particolare che cosa ne pensasse dell'allora Governo Monti. Ora, sempre al sig. Scozzari, hanno chiesto un giudizio sulla Sagra

Nelle tv ogni santo giorno sentiamo interviste all'insegna del "faremo" e del "abbiamo in mente di". Sui siti leggiamo chili di dichiarazioni prese da comunicati stampa all'insegna del "faremo" e del "abbiamo in mente di". Alla fine l'unica vera oasi di saggezza è quella che - suo malgrado - ci offre ogni tanto Teleacras quando manda i suoi cronisti in piazza per sentire gli umori della gente. Quello che dice il sig. Scozzari però non sempre va in onda e non certo per volontà censoria: se mandi in onda persino le mitiche "interviste autoprodotte" che vuoi che sia il sig. Scozzari? Lo mettono su youtube. Lui le cose le dice esattamente come le pensiamo tutti quanti (o quasi).

Era già diventato famoso quando qualcuno gli chiese che cosa ne pensasse dei politici in generale (e avrebbe riempito il cimitero) e in particolare che cosa ne pensasse dell'allora Governo Monti (e diciamo che non appariva molto religioso, per usare un eufemismo). Ora, sempre al sig. Scozzari, hanno chiesto un giudizio sulla Sagra. In 48 secondi (CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO) si è mostrato il più saggio di tutti. "La Sagra non si doveva fare. Che bip ci interessa a noi? Che Sagrà sarà? Di bip". Questo fa il paio con un altro ragionamento: sappiamo che il consulente (gratuito) sarà Andrea Cirino (nessuna esperienza in questo genere di manifestazioni); non sappiamo (ancora) chi siano i suoi collaboratori ma fuori Agrigento sanno già che ci saranno cinque gruppi stranieri. Se è vero che saranno cinque (e fuori Agrigento lo sanno da settimane) vuol dire che questi erano d'accordo in anticipo e che sostanzialmente tutta questa manfrina è servita per prenderci in giro. Quindi vi conviene aggiornare il numero dei gruppi: o quattro o sei. Cinque no.

Si parla di

La saggezza del signor Scozzari

AgrigentoNotizie è in caricamento