Colonne d'Ercole

Colonne d'Ercole

In viaggio verso il Caos

Le firme alla mozione di sfiducia al sindaco Zambuto diminuiscono, l'appalto sulla gestione dei rifiuti è "arenato". Solo la Valle dei templi resiste

Tutto come previsto: passano i giorni e anziché aumentare, le firme alla mozione di sfiducia a quel volpone di Marco Zambuto diminuiscono. Siamo arrivati a quota cinque, un'inezia che la dice lunga sulla reale volontà di questo Consiglio comunale di andare a casa e sulla unità - che non c'è - dell'aula. 

E mentre ogni consigliere cerca un riparo sotto lo scudo di qualche partito o di qualche deputato-partito (tipo Riccardo Gallo) per non trovarsi in braghe di tela quando il gioco si farà duro, al Comune non si fa sostanzialmente nulla. L'appalto per la raccolta dei rifiuti ad esempio vive un tira e molla su cui forse la Procura sarà costretta a metterci il naso e inoltre siamo a metà giugno (metà giugno!) e ancora né Comune né Provincia hanno avviato la pulizia delle spiagge. Quindi il rischio è quello di avere il mare finalmente pulito grazie al pensionamento dei pennelli a mare (visto che la Magistratura serve?) ma le spiagge sommerse dalla spazzatura. 

A questo punto mi chiedo a che servono Comune e Provincia se non sono capaci di predisporre per tempo il servizio. Del resto, è noto, la stagione estiva non arriva improvvisamente.... Ma forse il vero problema è il virus che sembra percorrere Agrigento dove, tra foto taroccate alla maniera di Stalin, tra minacce di querele e meetup che si moltiplicano, pure i grillini sembrano essere stati travolti dalla sindrome di Empedocle

Meno male che poi uno scorre i programmi di Sky e vede che tra le sette meraviglie dell'Italia c'è la Valle dei Templi (che resiste agli agrigentini). Quando siamo tristi guardiamocelo: i nostri avi forse non meritano propropronipoti come noi. Unico escluso Luigi Pirandello che non a caso è però nato in un posto chiamato Caos.

Colonne d'ercole

" Classe 1971, è un giornalista, firma del quotidiano ""La Sicilia"" e corrispondente da Agrigento per ""La Repubblica"" e per l'agenzia di stampa ""Agi"". Iscritto all'Ordine dei giornalisti pubblicisti nel 1994, è diventato professionista nel 2007. Racconta per noi - controcorrente - quello che va al di là dei confini della cronaca. "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento