Colonne d'Ercole

Colonne d'Ercole

Gli otto motivi per incazzarsi

Siamo ad Agrigento, la città (e bastaaaaaa.....) di Pirandello ma anche la più bella città dei mortali secondo (il retribuito) Pindaro. Eppure in una sola settimana (e siamo solo all'inizio del 2015...) ci sono almeno otto motivi per incazzarsi come una iena

Siamo ad Agrigento, la città (e bastaaaaaa.....) di Pirandello ma anche la più bella città dei mortali secondo (il retribuito) Pindaro. Eppure in una sola settimana (e siamo solo all'inizio del 2015...) ci sono almeno otto motivi per incazzarsi come una iena. Eccoli (secondo me).

1) Partiamo dalle elezioni amministrative di maggio. La campagna elettorale è partita da tre mesi, ne durerà almeno altri cinque, e il risultato è che alla paralisi amministrativa cronica, si aggiunge la paralisi amministrativa pre elettorale. Non si fa niente di niente, nemmeno la ordinaria amministrazione. Non ci sono soldi, dicono. Però per fare 1133 sedute di commissione i soldi li hanno trovati (per i primi nove mesi, perché ancora non è finita). E uno non si deve incazzare?

2) Stanno organizzando la Sagra. Parliamo ad una terza persona plurale e generica perché ancora non si sa (ufficialmente) chi, come, quanto e quando utilizzerà i duecentomila euro disponiboli. Peppe Di Rosa stavolta ha ragione. Il problema è che il commissario Giammanco, che dovrebbe vigilare, a me non sembra stia vigilando. O forse sta vigilando troppo, chi lo sa. Uno si deve incazzare o no?

3) Il Pd. Può un partito come il pd, partito alla guida del Paese, ma  da sempre del tutto ininfluente per le scelte economiche e politiche di Agrigento, scegliere di guardare verso quelli che l'hanno preceduto al governo cittadino anziché cercare (con coraggio) una svolta vera? Sì, evidente può, o forse ci prova. Il vero problema è che tra i tanti renziani saliti sul carro dei «vincitori» del Pd ci sono troppi cosidetti «moderati». Ma sentire che si vogliono fare accordi con Gallo, Macedonio e Di Mauro (con rispetto per queste tre persone) fa veramente venire l'orticaria. Fate saltare il tavolo. Meglio perdere in piedi che vincere rimanendo in ginocchio. Non siete anche voi incazzati?

4) I gettoni di presenza. Millecentotrentatré riunioni sono troppe e questo lo capisce anche un bambino. E sono troppe se non altro perché, mi pare, risultati non ce sono (e manco i verbali per la verità). Poi ho visto (e sentito) alcuni tentativi di giustificarsi. Per esempio: «Le commissioni si riuniscono per fare proposte all'Amministrazione. Se poi non ci sono soldi non è colpa nostra». Quindi, ricapitolando, spendi trecentomila euro per fare proposte che il Comune non può concretizzare perché non ci sono soldi. E uno non si deve incazzare?

5) Il candidato sindaco Marcolin. E' leghista, non c'è niente da fare. L'ultima volta, tradendo la sua provenienza politica, ha gridato contro gli «islamici»: «Basta dare loro il passaporto». E con quelli della Tanzania che facciamo?  Gielo diamo o no?

6) L'ex assessore Gibilaro. Ha detto, riferendosi alla strage di Parigi: «Altro che integrazione,assistenza, cura e mantenimento! Forse stiamo allevando in casa nostra, i nostri futuri carcerieri e/o assassini!». Capito? E' stato assessore di un sindaco Pd.

7) Pino Rigoli sì, Pino Rigoli no. L'Akragas è ormai l'argomento da bar per eccellenza. Ora c'è Akragas Agropoli e l'allenatore avversario è Pino Rigoli che l'anno scorso guidava l'Akragas. E' in corso la distribuzione delle patenti di tifoso di prima classe e di seconda classe. Se tifi Akragas ma allo stesso tempo hai stima per Rigoli, va da sé, sei tifoso di seconda classe. E poi dicono che uno non si deve incazzare.

8) Un lavoratore della scuola su quattro di provincia di Agrigento usufruisce della legge 104. Vuole dire che uno su quattro ha problemi con la disabilità. Voi ci credete? Io no. A Raffadali undici bidelli su undici di una scuola usufruiscono della legge 104. Mai fare di tutta l'erba un fascio ma se non fossero arrivati la Digos e la Procura di Agrigento questo scandalo non sarebbe emerso.

Colonne d'ercole

" Classe 1971, è un giornalista, firma del quotidiano ""La Sicilia"" e corrispondente da Agrigento per ""La Repubblica"" e per l'agenzia di stampa ""Agi"". Iscritto all'Ordine dei giornalisti pubblicisti nel 1994, è diventato professionista nel 2007. Racconta per noi - controcorrente - quello che va al di là dei confini della cronaca. "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • Avatar anonimo di sal
    sal

    L'analisi del bacchettatore è lucidissima.Chi si arrabbia con lui, e qualcuno lo sta facendo su facebook, o fa parte dell'elenco dei "moralizzatori" o è stupido, o ha la terza media che non gli permette di capire nulla.

  • Avatar anonimo di il bacchettatore
    il bacchettatore

    In questa città di merda dove non si salva nessuno cosa vi aspettate che accada ! Nessuno può parlare perche come si dice in gergo "u chiossà avi assu" . Mi spiego meglio : A lamentarsi e a fare la morale agli altri si trova di tutto e di più ovvero chi è stato condannato per i crolli del palazzo assurge a ruolo di moralizzatore; chi si è fottuto contributi su contributi per attività culturali in passato lucrando sulla città e sui bilanci comunali, provinciali e regionali fottendosi un bordello di soldi assurge a ruolo di moralizzatore; chi ha affossato i bilanci comunali con cause perse assurge al ruolo di moralizzatore; chi è stato condannato per l'operazione self sercice (rei confessi) assurge al ruolo di moralizzatore; chi è abusivo a 360 gradi assurge al ruolo di moralizzatore; gli operatori dello spettacolo dopo che hanno depauperato le casse comunali e si fotteva fino a 5 mila euro per uno spettacolino assurge a ruolo di moralizzatore; chi ha avuto il padre a gestire la cultura per svariati miliardi di vecchie lire facendosi le proprietà per se e per le prossime sette generazioni assurge a ruolo di moralizzatore; chi negando opportunità agli altri si è fottuto i posti di lavoro per se , per amici e parenti assurge a ruolo di moralizzatore; chi si è fottuto i soldi (fino a 500 mila euro) per organizzare sagre del mandorlo in fiore, feste , festicciole e fiere assurge a ruolo di moralizzatore ; chi ha costruito abusivamente assurge a ruolo di moralizzatore; chi ha avuto parenti arrestati per abusi nell'esercizio delle proprie funzioni assurge a ruolo di moralizzatore, chi aveva il nonno patriarca della mafia assurge a ruolo di moralizzatore; chi ha fratelli che hanno truccato appalti e commesso truffe che assurge a ruolo di moralizzatore; chi usufruisce della legge 104 falsa che assurge a ruolo di moralizzatore; chi aveva il padre fotografo dilettante ma con set fotografici che costavano alla pubblica amministrazione milioni e milioni della vecchie lire che assurge a ruolo di moralizzatore; chi ha truccato concorsi pubblici che assurge a ruolo di moralizzatore; chi ha avuto il fratello arrestato per pedofilia che assurge a ruolo di moralizzatore ; chi esercita mestieri senza autorizzazioni che assurge a ruolo di moralizzatore; chi fino a ieri riceveva prebende da Cuffaro che assurge a ruolo di moralizzatore; ecc.ecc . Insomma una città di gente integra , illibata, casta e pura. Ma andate a cacare tutti perchè per ognuno di voi ci sarebbe tanto da scrivere un libro. Abbiate il pudore di evitarci questa falsa morale su facebook, sui blog, sui giornali online e sulla rete in generale . VERGOGNA SIETE TUTTI DEGNI DI ESSERE LAPIDATI PERO' CON LA CACCA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Avatar anonimo di Fabio Russello
      Fabio Russello

      Bello me, io però posso parlare visto che nelle svariate categorie che hai elencato io non ci rientro.

      • Avatar anonimo di il bacchettatore
        il bacchettatore

        Ovviamente non era riferito a Lei !  cu sa senti stringi i denti . Mi fa piacere che ha allargato la bocca e quindi che non ha stretto i denti almeno possiamo dire che  vi è un gesù sulla terra !!!!!!!

  • Avatar anonimo di gerlando di Besacon
    gerlando di Besacon

    Senza dimenticare che il PD sta valutando l'ipotesi di far tornare Zambuto come candidato

    • Avatar anonimo di Fabio Russello
      Fabio Russello

      Fa parte del punto 3.

  • Avatar anonimo di francesca
    francesca

    Concordo su tutto o quasi tutto (dal calcio mi tiro fuori) ma penso che hai dimenticato qualcosa: l' agrigentino, che al solito si comporta da spettatore, come se la cosa non lo riguardasse." L'acqua lu bagna e u suli l'asciuca!". Ohhhh parlano di noi ed offendono noiiiiiiii!!!!!!

  • Avatar anonimo di Cico
    Cico

    Io aggiungo... Il 9 motivo.... Forse il più.... VAFFANC...... Oltr ha incazzr.....

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento