Colonne d'Ercole

Colonne d'Ercole

Littra a Marcuzzu

Caro Marcuzzu Zambuto, anchi si nni canuscemu di quannu eramu picciliddri e anchi si ormai parli chi stranieri, mi presento arrè: sugnu Fabiu Russellu, u figliu di Carminuzzu e di Cettina, e fazzu, indignamenti, sta rubrica ne stu sito che è u cchiù cliccatu di Giurgenti (e macari da provincia)

Caro Marcuzzu Zambuto, anchi si nni canuscemu di quannu eramu picciliddri e anchi si ormai parli chi stranieri, mi presento arrè: sugnu Fabiu Russellu, u figliu di Carminuzzu e di Cettinedda, e fazzu, indignamenti, sta rubrica ne stu sito che è u cchiù cliccatu di Giurgenti (e macari da provincia). 

Iu sugnu di Giurgenti e no di Mpalemmo, di Catania o di Taormina o Siracusa. E t'ha diri ca certi voti sugnu vero orgoglioso di essiri giurgintanu, ma certi voti propio no. E' veru ca avemu un  mari e un paesaggiu ca tutti nni mmidìanu (u mari urtimamenti forsi ca no): unni s'ha dittu ma ca uno pure a innaru si metti o bar Milanu a pigliarisi u café assittatu fora? Inchia Marcù, però unn'è ca putemu campari sulu di sti così!! Giurgenti vidi ca è misa mali, i strati, a pulizia, i serbizi comunali, l'impianti sportivi, u campu sportivo ca unu s'allorda tuttu appena s'assetta. 

Vabbè ca ti mittisti a parlari chi milanisi, chi piemuntisa e chi veniti. Gna parla pure cu nantri. Tu parli cu l'Europa, ma ntantu però havi setti anni ca si sinnacu e hamu iutu nnarré comu u curdaru. Brucchisellisi è bellissima di sicuru e iu ti auguru di ìrici, ma vidi che prima di iritinni quarchi cosa pi Giurgenti l’havissitu a fari. Untuscurdari, mi raccumannu.

Colonne d'ercole

" Classe 1971, è un giornalista, firma del quotidiano ""La Sicilia"" e corrispondente da Agrigento per ""La Repubblica"" e per l'agenzia di stampa ""Agi"". Iscritto all'Ordine dei giornalisti pubblicisti nel 1994, è diventato professionista nel 2007. Racconta per noi - controcorrente - quello che va al di là dei confini della cronaca. "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (12)

  • Avatar anonimo di Franz La Paglia
    Franz La Paglia

    A Russello un 3 e 1/2 (a titolo di incoraggiamento) per il dialetto. Strafalcioni a non finire, a cominciare da "picciliddri", perché la "r" non ci va. In realtà è "picciliddi". Poi, il verbo avere in siciliani non ha l' "h". Non è "t'ha diri" ma "t'aju a diri" o, al massimo "t'a diri". Il termine "anchi" non è siciliano, ma italiano sicilianizzato perché "anchi" in siciliani sono le anche, quelle del corpo. Semmai si dice "puru". Non sto a soffermarmi sul siciliano di certi commenti che è anche peggio. Mi rendo conto che c'è molto analfabetismo dialettale. In questi casi, meglio il consiglio dato al famoso presideente del Catania, Massimono, ma al contrario. A lui dicevano: "presidente, parli in siciliano che è meglio", Cosi io dico: "meglio un discreto italiano che un pessimo siciliano"

    • Avatar anonimo di Mimmo Palillo
      Mimmo Palillo

      La Paglia sembra appartenere a quella categoria di persone che se gli indichi la luna vedono solo il dito. RAI di tutto di più... Mimmo  

    • Avatar anonimo di ALEX
      ALEX

      Buonasera Sig. Franz, Il Suo commento l'ho letto veramente tante volte ma non sono riuscito a capire, ad afferrare, a leggere tra le righe ...... Però quello del Sig. Fabio l'ho letto solo una volta e sono riuscito a capire, ad afferrare e a leggere tra le righe. Strano.Non crede? Un saluto affettuoso.

    • Avatar anonimo di Fabio Russello
      Fabio Russello

      Interessantissima disquisizione.

      • Avatar anonimo di Franz La Paglia
        Franz La Paglia

        Nulla da capire, signor Alex: mi meraviglio che lei abbia letto e riletto il mio commento cercando di trovare tra le righe messaqgi subliminali. Non c'era nulla di nascosto. Il mio commento era esclusivamente al siciliano pessimo di Fabio Russello. Purtroppo c'è il malvezzo di chiedersi sempre cosa ci sia dietro ad ogni azione o frase.  E al sig. Mimmo Palillo vorrei dire che io sono in grado di vedere la luna e non ho bisogno che qualcuno me la indichi per guardarla. Soprattutto se quel dito si muove scompostamente e mi fa fare "pupiddiari" gli occhi. Per il resto, l'opinione di Russello non mi interessa. Ho le mie. Possono coincidere o non coincidere con le sue. Me le tengo per me. Ma, soprattutto adesso che sono in pensione, sto ricevendo la stima unanime per le correttezza con cui ho lavorato, rispettando le opinioni altrui anche se non coincidevano con le mie, evitando di essere di parte.

  • Avatar anonimo di comun'anceddruncampuarama
    comun'anceddruncampuarama

    ...ma scusate tanticchia, a quannu a quannu u sinnacu aviavu la possibilità di eleggivillu vantri...(non sò ancora per quanto tempo) chi funcia di M ci votastivu arrè??? avia parlari pi forza stranieru pi capiri ca unnèra cosa di amministrari sta tecchia città????  comu si dici : " u coccotrillu prima si mangia i figli e po chianci"... ora unnamu caputu no,  fino a quando ci saranno i lecchini, uomini di potere in grado di pilotare la scelta dei cittadini con ricatti camuffati da docili parole.... chiantativilla drà e fati silenziu.Pensate ai vostri figli prima di votare  per cause  " promesse da mantenere" 

  • Avatar anonimo di Pasquino
    Pasquino

    E se un bel video lo registrassimo noi tutti, tanto per raccontare l'altra faccia della medaglia del sindaco ? Allora si che dovresti parlare bene qualche altro dialetto, giacché dalla VERGOGNA saresti costretto a scappare da Agrigento, visto come da te , e da quella masnada di consiglieri al tuo seguito , è stata gestita. Molti di noi ,però, non hanno ancora capito che in questo modo, Marco Zambuto, si stà facendo la sua bella campagna elettorale. Chista è 'campana surda.

  • Avatar anonimo di mario
    mario

    Uora ni veni nantru e azzizza tutti cosi!!!

  • Avatar anonimo di cratide
    cratide

    ma siccome ormai è diventato poliglotta, se si scrive in dialetto non lo capisce, bisogna parlargli in italiano puro e quando fa finta di non capire, "scattiari" con tutto il palmo della mano come si faceva ai tempi quando facevamo finta di non capire e i nostri genitori c'è lho facevano capire con le buone maniere..........veru Marcù.

  • Avatar anonimo di Minicu
    Minicu

    Picchì ci scrivi dassì ca unnu capisci... parla chiaru...chi sacciu nglisi o russu o comu  vo tu ma no giurgintanu...unnu la caputu ma !!!

  • Avatar anonimo di francesco
    francesco

    Vidica ti scurdasti ca parla puru chi i cisi...Però puru tu.. raccumannari a pecura au Lupu?

  • Avatar anonimo di arianna
    arianna

    fantastico

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento