Colonne d'Ercole

Colonne d'Ercole

Incendio al museo, qualcuno spieghi

L’incendio potrebbe essere solo un “semplice” caso di burocrazia. Ma qualcuno dei burocrati deve spiegare come sia potuto accadere. Non basta dire, come ha fatto la direttrice – persona che stimo – che “tutto è stato fatto nel rispetto delle normative”

L’incendio al museo archeologico di San Nicola non può passare così, in carrozza. Perché il fatto che le fiamme facciano esplodere delle teche dove sono conservati reperti unici danneggiandoli irrimediabilmente è una circostanza gravissima. Ed è una magrissima consolazione – chiamiamola così – sapere che i reperti danneggiati  siano di epoca preistorica e non sono ad esempio i vasi greci, la cui collezione del Museo Griffo è tra le più preziose della Magna Grecia. 

E se fossero esplose le teche dove sono contenute in ognuna una decina di preziosissimi, unici e dal valore inestimabile, vasi greci? E se l’incendio avesse danneggiato l’Efebo? 

Delle due l’una: o bisogna chiedere conto al direttore del Museo perché l’impianto elettrico non è stato messo in sicurezza e perché si sia verificato un corto circuito e perché non ha fatto nulla per farlo adeguare e mettere in sicurezza, o bisogna rivolgersi dal dirigente regionale dei beni culturali e farsi spiegare perché l’impianto elettrico del nostro museo non sia stato messo in sicurezza nonostante le reiterate richieste della direttrice.

L’incendio potrebbe essere solo un “semplice” caso di burocrazia. Ma qualcuno dei burocrati deve spiegare come sia potuto accadere. Non basta dire, come ha fatto la direttrice – persona che stimo – che “tutto è stato fatto nel rispetto delle normative”. Nessuno chiede di forzare la legge, ma un incendio dentro le sale del museo per un corto circuito non doveva accadere.

Colonne d'ercole

" Classe 1971, è un giornalista, firma del quotidiano ""La Sicilia"" e corrispondente da Agrigento per ""La Repubblica"" e per l'agenzia di stampa ""Agi"". Iscritto all'Ordine dei giornalisti pubblicisti nel 1994, è diventato professionista nel 2007. Racconta per noi - controcorrente - quello che va al di là dei confini della cronaca. "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento