Colonne d'Ercole

Colonne d'Ercole

Buttanissima Agrigento

Ma davvero siamo ormai così assuefatti? Davvero ormai non ci accorgiamo come siamo ridotti?

Cominciano le scuole e le strisce pedonali sono sempre trasparenti (nel senso che non si vedono). Cominciano le scuole e la Salita Coniglio resta chiusa. Cominciano le scuole e i bus per la zona di Calcarelle (dove ci sono le scuole) sono insufficienti (e quelli che si vendono i posti auto arrotondano alla grande). 

Arrestano un po’ di professionisti che si vendono le visite per le invalidità civili e anziché plaudire si lamentano per la gogna mediatica (a cominciare dai professionisti dell’antimafia). Restaurano (si fa per dire…) i palazzi del centro storico e abbandonano gli inerti al parco Icori. Palazzo Tomasi è pronto per essere depredato e quando i cittadini chiamano il Comune per avvertire che stanno rubando tutto, dal Municipio, rispondono infastiditi. 

ll sindaco non c’è da tre mesi e in questi novanta giorni la commissaria si sarà al vista al massimo per meno di dieci giorni. Un leghista annuncia la candidatura a sindaco e anziché incazzarci saltiamo di gioia (me per primo, che però non voto più ad Agrigento) perché finalmente arriverà (arriverà?) uno che farà lavorare tutti e 600 i dipendenti. Il Comune è letteralmente una nave senza timone e non succede nulla. 

Ma buttanissima Agrigento, ma davvero siamo ormai così assuefatti? Davvero ormai non ci accorgiamo come siamo ridotti?

Colonne d'ercole

" Classe 1971, è un giornalista, firma del quotidiano ""La Sicilia"" e corrispondente da Agrigento per ""La Repubblica"" e per l'agenzia di stampa ""Agi"". Iscritto all'Ordine dei giornalisti pubblicisti nel 1994, è diventato professionista nel 2007. Racconta per noi - controcorrente - quello che va al di là dei confini della cronaca. "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • A me sta bene così. Il mio amico consigliere , ha fatto mettere un punto luce nella mia stradella privata, un mio amico della Commissione Medica ha fatto riconoscere mia nonna gravemente ammalata, un politicante nostrano, ha promesso che alla prossima tornata elettorale sistemerà mio cugino ( forse a Girgenti Acque )......

  • Avatar anonimo di Paolo
    Paolo

    Caro Fabio ci conosciamo da più di 20 anni ed in questa maledetta città non è mai cambiato nulla anzi siamo sempre andati indietro, ma al punto tale che mi vergogno quasi di essere agrigentino. Oltre a tutto lo schifo del quale avete scritto ricordate che siamo costretti a pagare la famosa Tasi (ad una percentuale altissima) per dei servizi inesistenti è più di 10 anni che aspettiamo che asfaltato ed illuminino la strada passante davanti casa mia..... Veramente come dice qualcuno popolo di PARACCARA

  • Avatar anonimo di Alfonso
    Alfonso

    E che dire delle condizioni  delle strutture sportive? Piscina Comunale chiusa, Palazzetto dello sport chiuso, Campo di atletica ormai inesistente ecc.ecc. Si parla tanto di lotta all'obesità infantile e invece (per mancanza di strutture agibil) si nega ai nostri figli il diritto allo sport. Agrigentini svegliamoci!!!!!!!

  • Avatar anonimo di valeria
    valeria

    non dimentichiamoci di tutti i servi del padrone che non possono parlare perche  hanno avuto il posto da girgenti acque,...quell'altra mafia legalizzata....e le istituzioni.....assenti....

  • pare di no Fabio. Agli agrigentini piace stare cosi' perchè ognuno di loro aspetta o ha avuto una raccomandazione e quindi essendo ricattabile non puo' ribellarsi ai padroni.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento