rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Frutta di stagione

Benvenute fragole: benefici, curiosità e valore nutrizionale

Nessuna controindicazione, tutt'altro. Questo frutto di stagione è uno dei principali alleati del nostro organismo

Quanto è importate mangiare frutta di stagione? Tanto. L'alimentazione è più sana ed equilibrata se scegliamo cibi allineati con i ritmi della natura. La frutta ma anche la verdura di stagione hanno un gusto vero e genuino.

Ad aprile è tempo di fragole. Un frutto poco calorico e con un valore nutrizione importante. L'alimentazione è più sana ed equilibrata se scegliamo cibi allineati con i ritmi della natura. Le fragole hanno 30 calorie ogni 100 grammi, ma è una fonte molto ricca di diversi composti nutritivi e in particolare di zuccheri, vitamine, flavonoidi e antocianine. Questi nutrienti, agendo in maniera sinergica, conferiscono alla fragola proprietà utili a promuovere lo stato di salute e prevenire diverse patologie. 

Le fragole, amate quasi da tutti, contengono diverse vitamine, tra questa troviamo senz'altro la vitamina C.  Tra i frutti tipicamente estivi, infatti, le fragole sono quelle con un contenuto maggiore di questa vitamina con un contenuto di 54 mg in 100 grammi di prodotto pari a circa il 60% del quantitativo giornaliero raccomandato. È presente, inoltre, acido folico.

I benefici delle fragole

I benefici della fragola sono molteplici. Esse, appunto, sono  utilizzate nella medicina popolare. Nel dettaglio, esistono creme prodotte con le fragole che vengono utilizzate per curare le ferite ma anche diverse malattie della pelle. Il succo di fragola, invece,  è utilizzato nel caso di infiammazione dei nervi o dei polmoni. Esistono anche degli importanti metodi "fai da te" per sbiancare i denti. Ovvero,  prevede di strofinarsi le fragole sui denti per ottenere un effetto sbiancante. La loro superficie non liscia, infatti, potrebbe avere un’azione detergente sui nostri denti. Inoltre le fragole contengono xilitolo, sostanza che previene la formazione della placca. Le fragole, hanno anche un'azione drenante e depurativa, agendo contro al ritenzione idrica.

Quante fragole mangiare al giorno

Le linee guida per la sana alimentazione consigliano di consumare 2 porzioni di frutta al giorno quindi, quando sono di stagione, è possibile consumare fragole anche tutti i giorni nella misura di una o due porzioni al giorno. Per una maggiore varietà, tuttavia, si consiglia di alternare almeno una porzione con altri frutti di stagione.

Curiosità 

Il medico svedese Carlo Linneo, vissuto nel 1700, definiva le fragole “bene di Dio” e testimoniò la loro azione benefica nei confronti della gotta, che aveva testato personalmente.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benvenute fragole: benefici, curiosità e valore nutrizionale

AgrigentoNotizie è in caricamento