menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La locandina del progetto

La locandina del progetto

Solidarietà, via al progetto: "In Strada con i senza... niente"

Vede coinvolti Comune di Agrigento, Rotaract e Volontari di Strada

Assistenza alle persone senza fissa dimora, via alla realizzazione di una “rete sociale operativa” che si occuperà di dare aiuto a chi non ha nulla.

A dare il via al progetto sono Comune di Agrigento, Volontari di Strada e Rotaract, che hanno elaborato il progetto “In strada con i senza…niente”, che ha appunto l’obiettivo di garantire alle persone senza fissa dimora un luogo in cui dormire e vivere in modo stabile, offrendo loro pasti caldi, medicinali, vestiti e quanto serva per loro minime esigenze di vita. Tutto superando alcuni problemi oggettivi, come il rischio di contagio da Covid 19 e soprattutto la resistenza da parte di molti ad essere inseriti in strutture di accoglienza anche perchè a volte si tratta di soggetti irregolari.

"l progetto - spiega Anna Marino, presidente dei Volontari di Strada - è il brillante risultato di una inversione di marcia al Comune di Agrigento, attraverso la sinergia che si è instaurata tra la nuova amministrazione e, segnatamene, con l’assessore alle Politiche Sociali, Vullo, e le associazioni di volontariato. Una cooperazione che permette di avere uno sguardo a tutto campo sulle necessità di chi vive un fortissimo disagio economico aumentano in un periodo storico come questo in cui la salute pubblica è minacciata dall’epidemia. Nel periodo di emergenza Covid-19 è cresciuto il numero di famiglie che si è rivolto a noi. Abbiamo supportato realtà e quartieri che non pensavamo avessero bisogno del nostro sostegno, perché oggi più che mai la povertà non fa discriminazioni. Al nostro sforzo c’è bisogno però che si aggiungano politiche più inclusive, investimenti sullo stato sociale per colmare il vuoto nei settori edilizi, abitativi, scolastici e sanitari”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento