Attualità

La via Gramsci riacquista decoro: la Cgil dona una targa toponomastica

Il sindacato aveva denunciato come l'arteria che porta il nome del giornalista e attivista politico antifascista fosse priva di un'apposita segnaletica

Via Gramsci senza segnaletica, la Cgil dona una targa al Comune. L'installazione vedrà la presenza anche del segretario generale della Cgil siciliana Alfio Mannino. A fare gli onori di casa il sindaco della città Franco Miccichè e i vertici locali del sindaco.

L'idea di installare una nuova segnaletica era stata proposta dal segretario provinciale Alfonso Buscemi il giorno della commemorazione del 25 aprile nell’ambito dell’iniziativa "Strade di Liberazione" quando, recandosi in via Antonio Gramsci per deporre  un mazzo di fiori,  non venne trovata nessuna targa che indicasse il nome della via.

L'iniziativa si svolgerà il prossimo 23 settembre alle 11. "E’ nostro dovere – dichiara Alfonso Buscemi – ricordare i martiri del fascismo grazie ai quali oggi possiamo vivere in un paese democratico e libero da ogni forma di oppressione; dobbiamo  tenere vivo il ricordo di quanto è successo nel periodo del ventennio fascista, sapendo che la libertà è un bene troppo prezioso e va difeso ogni giorno da parte di tutti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La via Gramsci riacquista decoro: la Cgil dona una targa toponomastica

AgrigentoNotizie è in caricamento