Via Della Concordia è una discarica a cielo aperto, Vullo: "Rischio sanitario altissimo"

Il consigliere comunale: "Chi ha il dovere di intervenire lo faccia, mi appello agli organi competenti dell’Asp per stimolare l’amministrazione comunale a prendere urgenti provvedimenti per le bonifiche"

(foto ARCHIVIO)

"Gravissima situazione igienico sanitaria in via Della Concordia a Villaseta". A segnalarlo - chiedendo interventi urgenti al sindaco Lillo Firetto, all'assessore comunale all'Ecologia e all'Asp - è il consigliere comunale, nonché presidente della commissione Bilancio e Patrimonio, Marco Vullo.

"La via Della Concordia è stata trasformata in una vera e propria discarica, alto è il rischio igienico sanitario per i residenti e per le attività commerciali della zona - denuncia l'esponente del gruppo 'Uniti per la Città' - . E' veramente grave continuare a registrare l’incapacità governativa dell’amministrazione Firetto che continua a non trovare soluzioni in merito alle discariche abusive che ogni giorno vengono sempre più alimentate dagli imbecilli. L’assessorato alla nettezza urbana è incapace di governare il fenomeno degli incivili, un esempio lampante è il degrado in cui versa la via Della Concordia dove la spazzatura ha ormai ha invaso del tutto marciapiedi e strada".

"Chi ha il dovere di intervenire lo faccia, mi appello agli organi competenti dell’Asp - ha concluso Vullo -  per stimolare l’amministrazione comunale a prendere urgenti provvedimenti per le bonifiche delle aree interessate dove il rischio infezioni è abbastanza alto, oltre al fetore nauseabondo che impedisce il normale svolgimento delle attività commerciali e costringe i residenti a barricarsi in casa. Occorrono azioni concrete di sorveglianza a salvaguardia e tutela della salute pubblica “.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento