rotate-mobile
Attualità

“Una vita da social”: torna la campagna della polizia di Stato per proteggersi dalle insidie della rete

Un camion con i loghi istituzionali dell’iniziativa sosterà in piazza Vittorio Emanuele davanti alla sede della Questura

Confermato anche quest’anno l’arrivo in città del campagna educativa “Una vita da social” dopo l'ampio consenso riscosso nelle precedenti edizioni. E’ la nona volta che viene organizzata questa iniziativa che attraversa tutta l’Italia e che farà tappa anche ad Agrigento.

La campagna, promossa dalla polizia di Stato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, è volta alla sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e dei pericoli connessi all'utilizzazione della rete.

Un "truck" brandizzato con i loghi istituzionali, venerdì 8 aprile, sosterà nei pressi della Questura di Agrigento in piazza Vittorio Emanuele.   

E’ prevista la presenza di qualificati  operatori della polizia postale e di un funzionario: incontreranno studenti, insegnanti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, famiglie e visitatori ed illustreranno le principali insidie del web presentando altresì le tecnologie di ultima generazione atte al contrasto dell’illegalità informatica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Una vita da social”: torna la campagna della polizia di Stato per proteggersi dalle insidie della rete

AgrigentoNotizie è in caricamento