Festa della Repubblica, il tricolore "abbraccia" il palazzo di Libero consorzio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Anche quest'anno, nonostante il particolare momento storico legato alla pandemia per il Covid-19, il Libero Consorzio comunale di Agrigento, grazie alla collaborazione della Prefettura di Agrigento e del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, ha esposto due lunghi festoni con i colori della bandiera italiana ed una coccarda tricolore ad adornare il prospetto principale del palazzo che ospita oltre agli uffici dell’ex Provincia, anche la Prefettura di Agrigento. In questo modo, il Libero Consorzio vuole ricordare l’anniversario della Liberazione dal nazi-fascismo che, per gli italiani rappresenta una delle feste istituzionali più importanti del nostro Paese. Questa data rappresenta, di fatto, la fine della Seconda Guerra Mondiale in Italia e l'inizio del periodo di transizione che porterà alla nascita della Repubblica Italiana il 2 giugno 1946 e all'emanazione della sua Costituzione.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento