Domenica, 21 Luglio 2024
Spettacoli

Teatro Pirandello, tutto pronto per la nuova stagione: si parte con Guardì passando per Baglioni e Concato

Nel cartellone figurano anche “Mine vaganti” dall’omonimo film di Ozpetek con Francesco Pannofino e “La vita davanti a sé” con Silvio Orlando. Sul palco vedremo anche Veronica Pivetti ed Enrico Guarneri

Sarà Michele Guardì con “Il caso Tandoy”, da lui scritto e diretto, ad aprire ufficialmente la stagione 2022/2023 al teatro Pirandello. L’appuntamento è sabato 12 novembre alle 20,30 con la consueta replica pomeridiana il giorno successivo. 

”Il caso Tandoy" racconta uno degli errori giudiziari più clamorosi degli anni Sessanta legato all'assassinio di un commissario di pubblica sicurezza ucciso in pieno centro ad Agrigento mentre stava per rientrare a casa insieme alla moglie. Lo spettacolo si preannuncia come uno degli eventi più attesi in cartellone, insieme agli appuntamenti “fuori programma” dedicati alla musica dal vivo con gli esclusivi concerti di Claudio Baglioni (18 novembre, ormai “sold out” da tempo) e di Fabio Concato (10 dicembre). Allo spettacolo di Guardì sarà dedicato anche un incontro, con numerosi ospiti del mondo della cultura tra cui lo scrittore Matteo Collura.

Michele Guardì e il nuovo spettacolo sul “Caso Tandoy”: esclusiva apertura di stagione al teatro Pirandello

Dopo Baglioni, in ordine cronologico la stagione andrà avanti il 28 e 27 novembre con “The Children” che vedrà in scena Elisabetta Pozzi e Giovanni Crippa. Poi Concato il 10 dicembre a a seguire lo spettacolo della Casa del musical intitolato “State buoni se potete” in programma il 17 e 18 dicembre.

Baglioni ha fatto “sold out”: già finiti i 500 biglietti del concerto al teatro Pirandello

Fabio Concato canterà al teatro Pirandello, nuova tappa del “Musico ambulante tour”

Il nuovo anno si aprirà con “Mine vaganti” tratto dall’omonimo film di Ferzan Ozpetek (che firma la regia della messinscena) con Francesco Pannofino (attore ma anche celebre doppiatore e voce “storica” di George Clooney). Nel cast anche Iaia Forte e Simona Marchini. L’1 e 2 febbraio spazio a Pirandello con “Come tu mi vuoi” per la regia di Luca De Fusco. Protagonista Lucia Lavia.

Grande attesa, poi, per vedere Silvio Orlando in “La vita davanti a sé” di Ramain Gary in programma il 18 e 19 febbraio. 

Il 23 e 24 marzo arriverà Enrico Guarneri (Littorio) in “La roba” di Giovanni Verga diretto da Guglielmo Ferro.

Ed ancora il “Don Chisciotte” con Alessio Boni e Serra Ylmaz nella versione diretta dallo stesso Boni, con adattamento firmato da Francesco Miccolini, il 4 e 5 aprile.

Il 15 e 16 aprile ci sarà Veronica Pivetti in “Stanno sparando sulla nostra canzone”, commedia musicale di Giovanna Tra e Walter Mramor.

Chiuderà Gaetano Aronica in “L’onorevole” di Leonardo Sciascia il 6 e 7 maggio. La direzione artistica è di Francesco Bellomo mentre quella generale è affidata a Salvo Prestia. La stagione è promossa dalla Fondazione Teatro Pirandello presieduta da Alessandro Patti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Pirandello, tutto pronto per la nuova stagione: si parte con Guardì passando per Baglioni e Concato
AgrigentoNotizie è in caricamento