Firmato il contratto d'appalto, al via i lavori sulla provinciale Sciacca-Menfi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Inizieranno tra qualche giorno i lavori programmati dal Libero Consorzio Comunale di Agrigento sulla Strada Provinciale n. 79-A Sciacca-Menfi. E' stato firmato infatti il contratto d'appalto con l'impresa PELORITANA APPALTI SRL di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), che si è aggiudicata l'appalto per i lavori di eliminazione delle condizioni di pericolo, indispensabili per il ripristino della normale transitabilità su questa via di collegamento tra i due comuni costieri. Per questi lavori il Libero Consorzio aveva ottenuto un finanziamento dalla Regione Siciliana (Accordo di Programma Quadro sulla viabilità secondaria). L'importo complessivo del contratto d'appalto è di 427.445,62 euro più Iva e i lavori dovranno essere effettuati dall'impresa aggiudicataria entro 365 giorni lavorativi e continui dalla data del verbale di consegna dei lavori.

La SP 79-A ha un'importanza strategica per i collegamenti tra Sciacca e Menfi, in particolare nei mesi estivi. Gli interventi prevedono l'adeguamento e il ripristino delle barriere di protezione, la messa in sicurezza delle scarpate con gabbionate metalliche, palificazioni, rifacimento totale e bitumazione dei tratti danneggiati dalle avversità atmosferiche degli scorsi anni, e adeguamento della segnaletica. La stessa strada rientra in un progetto più ampio di manutenzione straordinaria che comprende anche altre strade del comparto ovest, finanziato con oltre 1.600.000,00 euro dai fondi per lo Sviluppo della Sicilia, la cui gara è gestita dall'UREGA.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento