rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Attualità

Statali 189 e 640 a rischio, Firetto contro Toninelli: "Siamo pronti alla mobilitazione"

Il sindaco torna a chiedere al Governo nazionale seri provvedimenti per rimettere in moto i cantieri, che ad oggi sembrano ancora fermi

"Tra breefing,  sopralluoghi e inaugurazioni, il ministro Toninelli, visto il suo interesse per la Sicilia, non dimentichi la statale Agrigento - Palermo che fa il paio con la Agrigento - Caltanissetta per lo stesso rischio di blocco dei cantieri paventato ieri dall'assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone. Agrigento paga le conseguenze di una distanza da Palermo e Catania che, dopo anni di sovrumana pazienza dei siciliani, è ancora contrassegnata da deviazioni, restringimenti di carreggiata e semafori". 

Il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, torna a chiedere al Governo nazionale seri e concreti prvvedimenti per un reale riavvio dei cantieri di queste due importanti arterie. Lavori che sono stati dati più volte per avviati e che, invece, ancora oggi sembrano letteralmente fermi al palo.

"Non credo - continua Firetto - che siano tollerabili ulteriori lungaggini prima di vedere ultimate due strade statali che servono ai pendolari, agli studenti  alle imprese, al turismo, all'intera economia dell'area. Né è ammissibile che si debbano  trovare ancora soluzioni nuove a vecchi problemi. Pronti alla mobilitazione abbiamo detto e lo ripetiamo, noi sindaci e anche tanti cittadini che sono stanchi di aspettare". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statali 189 e 640 a rischio, Firetto contro Toninelli: "Siamo pronti alla mobilitazione"

AgrigentoNotizie è in caricamento