menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Flash mob dei sindaci agrigentini a palazzo Chigi, Brandara: "Rivendichiamo i nostri diritti"

I primi cittadini sono pronti a lasciare la loro fascia tricolore come simbolo di protesta vera

"Noi sindaci dell'Agrigentino siamo pronti a lasciare la fascia tricolore a palazzo Chigi, perché non siamo nelle condizioni - sia per mancanza di risorse finanziarie sia per mancanza di risorse umane - di portare avanti gli interventi per risollevare le sorti dei nostri territori". Sono queste le parole di Maria Grazia Brandara, sindaco di Naro che si fa portavoce di una protesta più che mai importante. 
 

"Nel passato - dice Brandara - ci siamo trovati uniti a rivendicare i diritti dei territori che governiamo, come per esempio nell’occasione delle iniziative del cosiddetto “cartello sociale”, contro la mancanza di investimenti nell'area della provincia, che ha visto coinvolti anche la Curia e i Sindacati, dando anche luogo alla marcia sulla S.S. 640 che tanta eco ha avuto nella pubblica opinione. Anche oggi, vogliamo mostrare la nostra unità e compattezza nel richiedere maggiori fondi per le aree meno sviluppate - soprattutto dal punto di vista infrastrutturale - dell'Italia, tra le quali rientra senza dubbio quella della provincia di Agrigento. Il parlamento dovrà approvare il piano nazionale di Ripresa e Resilienza (varato dal Governo), contenente anche i fondi del NextGenerationEU e non potrà fare a meno di te nere conto del divario tra nord e sud e del gap che caratterizza il meridione italiano, più segnatamente, la Sicilia e la provincia di Agrigento che devono diventare territori destinatari di maggiori risorse finanziarie per la realizzazione delle mission concernenti la digitalizzazione, l’innovazione, la competitività e la cultura; la rivoluzione verde e transizione ecologica; le infrastrutture per la mobilità sostenibile; l'istruzione e la ricerca; l'inclusione e la coesione sociale; la salute dei cittadini". 

Il sindaco di Naro parteciperà dunque al flash-mob dei sindaci agrigentini davanti palazzo Chigi a Roma per rivendicare quanto sopra rappresentato nella mattinata di mercoledì 28 aprile

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento