menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carmela Pistone

Carmela Pistone

Carmela Pistone nuova responsabile del Nidil, via anche allo sportello Sol

L'accordo dà diritti e tutele ai lavoratori dipendenti delle agenzie per il lavoro e che prestano la loro attività presso aziende utilizzatrici

E' stata avviata la riorganizzazione della Nidil ad Agrigento. Ad annunciarlo è stato il sindacato della Cgil. L'accordo dà diritti e tutele ai lavoratori dipendenti delle agenzie per il lavoro e che prestano la loro attività presso aziende utilizzatrici. 

"La categoria - secondo quanto spiegato dal sindacato - è impegnata, inoltre, a contrastare l’utilizzo improprio dei rapporti di lavoro parasubordinato e autonomo vedi collaborazioni, partite iva individuali, associazioni in partecipazione, cessione di diritto d’autore, ecc. Oltre all’attività sindacale tradizionale, NIdiL Cgil offre supporto e assistenza ai lavoratori atipici che hanno bisogno di conoscere meglio i diritti e le tutele previsti per legge o fissati, nei contratti o negli accordi". 

La Cgil infatti ha anche deciso di aprire uno sportello Sol. "Leggere un contratto, avere consapevolezza dei propri diritti, ottenere informazioni giuste, tenersi aggiornati, scambiare informazioni ed esperienze sono alcuni dei modi per potersi orientare e sapersi muovere in un mondo del lavoro in continua evoluzione. Conoscere e comunicare sono elementi essenziali per ampliare le conquiste e non vanificare quelle ottenute".

Il Sol nasce dall’esigenza del sindacato di rispondere ai cambiamenti sempre più veloci avvenuti nel mercato del lavoro, i cui risvolti problematici si sono riversati in modo drammatico sulle lavoratrici e sui lavoratori, hanno coinvolto i giovani, il loro futuro lavorativo, le loro aspirazioni e la loro voglia di emancipazione e realizzazione. A coordinare NIdiL Cgil Agrigento  ed il nuovo sportello Sol sarà Carmela Pistone, incaricata dal segretario Generale dell’organizzazione agrigentina Alfonso Buscemi, alla presenza di Andrea Gattuso, Coordinatore regionale NIdiL Sicilia.

"Il punto cruciale - fanno sapere dal sindacato - attorno a cui si snoda l’attività del Sol è proprio quello dell’orientamento al lavoro, legato allo sviluppo e all’aggiornamento delle competenze, elemento ormai irrinunciabile e a cui la Cgil ha da sempre prestato la massima attenzione, nell’ottica della crescita personale e della tutela del lavoratore. Orientare al lavoro per la nostra organizzazione ha molteplici significati, da cui derivano le diverse azioni che si mettono in campo. L’orientamento come inclusione sociale, come educazione alla scelta, alla consapevolezza e alla conoscenza dei diritti, per favorire l’occupabilità e migliorare le condizioni di lavoro. L’obiettivo è offrire strumenti affinché le persone pensino al loro futuro sia di lavoratori che di cittadini, aiutandole a costruire una propria identità lavorativa in una dimensione collettiva e sociale di cittadinanza". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento