"Vendevano lenti correttive senza autorizzazione", chiuse due ottiche

Il provvedimento è stato firmato dal dirigente comunale dopo i controlli eseguiti dalla Guardia di finanza

Vendevano lenti correttive senza averne l'autorizzazione. Due ottiche sono state chiuse dopo i controlli eseguiti dalla Guardia di finanza di Sciacca. Chiusura disposta - secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia - con due diverse ordinanze del dirigente del settore Controllo del territorio, Urbanistica, Attività produttive del Comune di Sciacca. Nei confronti dei due titolari sono state elevate sanzioni amministrative per 2.500 euro. Le due aziende, a quanto pare, potevano operare soltanto per la vendita di occhiali da sole. Avrebbero venduto invece anche lenti protettive, correttive della vista.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento