Il Sap di Agrigento onora Apicella, fiori per l'agente scelto morto a Napoli

La donazione è avvenuta in concomitanza con i funerali di Stato

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Agrigento ha ricordato l'agente scelto Pasquale Apicella. Il poliziotto morto lunedì 27 aprile mentre stava cercando di bloccare la fuga di alcuni rapinatori. Il fatto è accaduto in Campania. I funerali dell'agente, per via dell'emergenza Covid 19, i funerali erano stati rimandati.

Oggi, intorno alle 11, in contemporanea con lo svolgimento dei funerali di Stato, una piccola delegazione della segreteria provinciale del Sap di Agrigento - nel rispetto delle attuali misure di distanziamento sociale -  si è recata presso la lapide del monumento ai caduti presente presso Questura per depositare un omaggio floreale alla memoria di Pasquale Apicella.

"Purtroppo piangiamo un altro collega che ha sacrificato la propria vita per servire il paese e per difendere la legalità. Un sacrificio che ci auguriamo non resti vano e che merita di essere adeguatamente ricordato. Per questo motivo contemporaneamente alla nostra Segreteria Sap, in tutta Italia avverrà la medesima cerimonia commemorativa da parte dei nostri colleghi. Spiace solamente - spiega in una nota la segreteria Sap - che ufficialmente nessun rappresentante dell’Amministrazione potrà presenziare in quanto pare gli sia stato impedito da superiori disposizioni. In questi momenti che dovrebbero unire tutta la nostra comunità, spiace che inutili personalismi, risultino invece di divisione".

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento