Santo Stefano pianta 25 alberi, tanti quanti sono stati i neonati del 2020

Il sindaco Francesco Cacciatore: "Mettiamo radici per il futuro, celebriamo l'ambiente"

I giovani del servizio civile universale e gli alberelli da piantare

Venticinque alberelli verranno piantati oggi a Santo Stefano Quisquina. Venticinque come venticinque sono stati i bambini e le bambine nate nel 2020 nel paese. "Mettiamo radici per il futuro, celebriamo l'ambiente - ha detto il sindaco Francesco Cacciatore - e iniziamo il nuovo anno nel migliore dei modi: piantando alberi". 

"Assieme ai ragazzi/e del servizio civile universale, oggi, pianteremo 25 alberelli. È il numero esatto dei bambini e delle bambine nate nel 2020 - ha spiegato il primo cittadino - . Il presidente Mattarella ci ricorda che 'dobbiamo preparare il futuro', che 'questo è tempo di costruttori'. Noi intendiamo fare la nostra parte".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento