Attualità

Incendi a Torre Salsa, il Wwf: "Non molleremo, potenziati i controlli"

Le fiamme di sabato scorso sono partite da contrada Palomma: c'è l'ombra del bracconaggio

La riserva di Torre Salsa

Torre Salsa, dopo gli incendi scatta un rafforzamento dei controlli. Ad annunciarlo è il direttore della riserva Alessandro Salemi. 

"All’amarezza e alla rabbia non seguirà lo sconforto - dice - ma una più capillare attività di vigilanza e controllo con l’aiuto delle forze dell’ordine finalizzata alla repressione di questi atti criminali; è stata chiesta collaborazione al coordinamento regionale delle guardie venatorie del Wwf Italia, con i quali nei prossimi giorni verranno pianificate attività di controllo. Nei giorni successivi verranno stimati i danni ambientali, comunicata la superficie interessata dal fuoco finalizzata all’applicazione delle norme che vincolano i terreni interessati dagli incendi".

Quello appena trascorso è stato un fine settimana "rovente" per la riserva. Sabato pomeriggio intorno alle 16, un violento incendio ha spazzato via circa 200 ettari di vegetazione. Le fiamme sono partite a monte dell’area Pantano in contrada Palommara, e si è esteso all'area della riserva interessando monte Eremita, vallone Eremita, piano Cannicella e coinvolto aree residenziali. L’incendio ha interrotto il suo cammino di distruzione solo alle ore otto del mattino del giorno successivo.

"Contrada Palommara - dice la nota del Wwf - se pur fuori riserva ma limitrofa alla stessa, è da tempo attenzionata e controllata dal personale della riserva e dalle forze dell’ordine, perché direttamente connessa ecologicamente con l’area protetta e la zona speciale di conservazione. Inoltre, presso la stessa contrada e l’area Pantano della Riserva, sono stati segnalati diversi casi di bracconaggio ai quali, molto probabilmente, sono riconducibili gli incendi di questi giorni".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendi a Torre Salsa, il Wwf: "Non molleremo, potenziati i controlli"

AgrigentoNotizie è in caricamento