Giornata contro la violenza sulle donne, il Comune di Realmonte tende la mano alle associazioni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“Con la creazione di una fitta collaborazione con le Associazioni presenti sul territorio si possono fare grandi passi avanti verso la liberazione della donna da uno stato di sudditanza fisica, psicologica ed economica a uno stato di reale emancipazione”. E’ quanto ha dichiarato la sindaca di Realmonte, Sabrina Lattuca,  a margine dell’incontro svolto ieri sera nella Sala Giunta del Palazzo di Città, in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, a cui hanno preso parte, oltre al vice sindaco Melissa Arcuri,  le rappresentanze territoriali delle sezioni realmontine della Fidapa, con la vice presidente, Giusi Impera  e del Cif, presieduto da Carmelinda Veziani. Riflessioni, letture testimonianze e contributi delle associate hanno stimolato un’attenta analisi dello stato sociale in cui vivono  le donne  delle nostre realtà territoriali, avviando un percorso di dialogo tra il Comune e le associazioni, finalizzato ad interventi di ascolto e di aiuto  per coloro che ne fanno richiesta. La sindaca di Realmonte,  ha ricordato un emblema della donna violata nella sua essenza, che ce l'ha fatta, affrontando  la violenza con la leggerezza della sua poesia: "Alda Merini" .  

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento