rotate-mobile
Attualità

Dopo quattro anni in canile, avrà una famiglia: piccolo "miracolo" di Natale

A raccontarlo sono i volontari del rifugio "Ohana" di Santa Margherita di Belice

Dopo quattro anni in un rifugio per randagi, avrà una "casa". Si tratta di Coca, una cagnolona meticcia cresciuta nell' "Oasi Ohana" di Santa Margherita di Belice: dai volontari era stata tratta in salvo insieme alla sorella Chloe.

Ad adottare Coca sarà una famiglia toscana e adesso, grazie ad una staffetta, raggiungerà Pistoia.

"Sono commossa per Coca. A lei ci siamo legati moltissimo perché è estremamente dolce e affettuosa, e sarà un trauma vederla andare via, ma molto più grande sarà la gioia di saperla, finalmente, in una casa con i suoi nuovi umani - ha commentato la fondatrice di Ohana, Chiara Calasanzio -. Dare una possibilità a dei cani che non sono più cuccioli è un regalo al peloso adottato ma anche a chi adotta: un cane maturo può essere di più facile gestione e dona un amore davvero speciale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo quattro anni in canile, avrà una famiglia: piccolo "miracolo" di Natale

AgrigentoNotizie è in caricamento