rotate-mobile
Auto d’epoca / Palma di Montechiaro

A Palma di Montechiaro il raduno regionale delle Fiat 500: le “nonnine” sfilano per le vie della città del Gattopardo

Tantissimi appassionati della storica utilitaria torinese hanno avuto la possibilità di visitare il monastero delle Benedettine, il palazzo Ducale, la chiesa Madre e il castello Chiaramontano

Erano oltre un centinaio le Fiat 500 d'epoca che oggi, domenica 5 giugno, hanno invaso il centro storico di Palma di Montechiaro: la città del Gattopardo ha finalmente ospitato, dopo diversi rinvii a causa della pandemia da Covid-19, l'ottavo raduno Fiat 500 Club Italia organizzato dal coordinamento di Agrigento, presieduto dal fiduciario Dario Tabone, con il patrocinio del Comune di Palma di Montechiaro. Un tour ricco di fascino tra le bellezze della città finalista per la capitale italiana della cultura 2022: i partecipanti, arrivati da tutta la Sicilia, hanno avuto modo di apprezzare il monastero delle Benedettine, il palazzo Ducale, la chiesa Madre e il castello Chiaramontano.

Raduno 500-2-2-2

E hanno anche portato a casa i tipici biscotti palmesi e altri dolci di mandorla e pistacchio preparati con le segrete ricette delle monache di clausura.

La giornata si è conclusa con il pranzo sociale per gustare i prodotti tipici locali e le premiazioni di tutti gli appassionati della leggendaria utilitaria torinese che fu una vera e propria icona automobilistica nel periodo del boom economico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Palma di Montechiaro il raduno regionale delle Fiat 500: le “nonnine” sfilano per le vie della città del Gattopardo

AgrigentoNotizie è in caricamento