Raccolta di occhiali usati da donare ai paesi del terzo mondo

In campo, per realizzare il progetto, i giovani del Leo club Agrigento host in collaborazione con il rispettivo Lions club sponsor Agrigento host

I giovani del Leo club

“Raccolta degli occhiali usati”. Occhiali da donare ai paesi del terzo mondo. E' il progetto che hanno portato avanti i giovani del Leo club Agrigento host in collaborazione con il rispettivo Lions club sponsor Agrigento host. Un progetto che ha visto interessato non soltanto il comune di Agrigento, ma anche quello di Palma di Montechiaro e Porto Empedocle. "Sin dal primo giorno del mio insediamento da presidente, ho espresso ai soci un’idea chiarissima, quella di dare tutte le nostre capacità e le nostre energie al miglioramento della società - ha detto il presidente del Leo club Agrigento host, Giuseppe Castelli, - ed è con questo spirito che stiamo portando avanti i nostri service".

"Il progetto legato alla raccolta degli occhiali usati che verrano donati ai paesi del terzo mondo, lì dove c’è tanto e molto da fare, nasce da una fattiva collaborazione con il Lions club Agrigento host rappresentato dalla sua presidente, Barbara Capucci, che ringrazio - ha aggiunto Castelli - . Mi sia consentito di ringraziare in particolare Piera Lo Vullo responsabile del service per il Lions club Agrigento host ed anche chi sono stati in prima linea a portare l’idea direttamente nelle farmacie e nelle ottiche, i soci del club che rappresento quali anche promotori: Eliseo Giorgio e Marta Castelli. Hanno dimostrato una straordinaria propensione verso lo spirito di servizio!". Un gruppo di giovani, quello del Leo club Agrigento host, che ha deciso di rimanere nel territorio e di essere dinamico, esserci non soltanto nella quotidianità, ma principalmente nei momenti di difficoltà. 

Ecco i luoghi dove sono state posizionate le scatole al fine di poter donare gli occhiali: 

Agrigento 

-    Ottica Lo Vullo , via Atenea,16;

-    Ottica del Viale , viale della Vittoria 21;

-    Ottica Lo Vullo, viale Leonardo Sciascia, 34 (Villaggio Mosè);

-    Farmacia Minacori , viale della Vittoria 149;

-    Farmacia Macaluso Indelicato, piazza Vittorio Emanuele;

-    Farmacia Nuara, via Alessandro Manzoni, 28;

-    Farmacia Unità d’Italia, via Unità D'Italia, 102/104;

-    Farmacia Romano, via Gioeni, 159;

-    Supermercato Conad City, viale dei Giardini, 52/54 (San Leone);

-    Parrocchia Santissimo Crocifisso (San Vito). 

Porto Empedocle 

-    Farmacia Guaia, via Milano, 18. 

Palma di Montechiaro  

- Farmacia Dott. Di Puma, via Tenente Palma, 117;

- Farmacia Dott. Alessi, corso Giovanni Battista Odierna, 407;

- Farmacia Dott. Di Miceli, via Filippo Turati, 70;

- Ottica Sciascia, via Francesco Crispi, 44.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Covid-19, il virus torna a tenere sotto scacco Canicattì: un morto e 35 nuovi positivi

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

  • Scoperto stabilimento dolciario abusivo, sequestrati generi alimentari scaduti e mal conservati: un arresto

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: boom di contagiati (+110) e 9 vittime in 48 ore

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento