Troppi mastelli sui marciapiedi, Comune e amministratori di condominio cercano soluzioni

Al vertice hanno partecipato il sindaco Miccichè e l'assessore Aurelio Trupia: l'idea è quella di individuare delle aree per schermarle

Troppi mastelli sui marciapiedi per ore, nell'attesa che i netturbini li svuotino. Il Comune cerca di correre ai ripari. Il sindaco Franco Miccichè ha incontrato gli amministratori dei condomini della città "per concordare le azioni di intraprendere a difesa del decoro della città in attesa dell’approvazione del regolamento comunale - spiegano da Palazzo dei Giganti con una nota - sul conferimento dei rifiuti e della nuova campagna d’informazione degli utenti". 

Miccichè, l'assessore alla Nettezza urbana Aurelio Trupia e il comandante della polizia municipale Gaetano Di Giovanni hanno prospettato alcune soluzioni come la fornitura di scarrabili o di aree dove poterli collocare se opportunamente schermati come hanno fatto alcuni esercizi commerciali.

"Gli amministratori dei condomini - spiegano dal Comune - hanno parzialmente condiviso le idee e si è parlato di individuare delle aree dove poter fare una specie di sperimentazione. In ogni caso l'incontro si ripeterà presto per esaminare eventuali nuove proposte e trovare un punto d’intesa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

  • Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento