rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
L'iniziativa / Racalmuto

Cultura, Biondi dona 300 libri a CasaSciascia

Il docente: "E' un ulteriore segno di amicizia, stima e solidarietà nei confronti di chi ha realizzato questo sogno"

Il docente Beniamino Biondi ha donato a CasaSciascia di Racalmuto circa 300 volumi, consegnati nella mani di Pippo Di Falco, del patrimonio librario della sua famiglia. Questa donazione, che segue le precedenti al Comune di Agrigento per il fondo della Biblioteca “Franco La Rocca”, comprende testi per buona parte non più in catalogo, dunque volumi di significativo valore bibliografico ed economico, nei generi prevalenti della poesia e della saggistica.

"La scelta di questo atto di liberalità, da parte mia e della mia famiglia - dice -, costituisce un ulteriore segno di amicizia, stima e solidarietà nei confronti di chi ha realizzato il sogno di CasaSciascia e del gruppo di lavoro che la gestisce, a disposizione di tutta la comunità, insieme al già ricco patrimonio librario che dipende da questa prestigiosa istituzione culturale che trova il suo epicentro fisico e ideale nel comune di Leonardo Sciascia".

Biondi prosegue: "Mi auguro che questo piccolo gesto, con opere utili ai lettori e ai numerosi studiosi che potranno più agevolmente consultare volumi di difficile reperimento, stimoli e incoraggi a promuovere ulteriormente il patrimonio artistico, in un tempo in cui la cultura rischia di farsi compromessa e svilita laddove non si interpreti per ciò che essa veramente è: uno strumento che completa l’esistenza dell’uomo favorendo l’idea di un giusto progresso civile". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura, Biondi dona 300 libri a CasaSciascia

AgrigentoNotizie è in caricamento