rotate-mobile
Attualità Sant'Angelo Muxaro

Poste, si ristrutturano gli uffici a Sant’Angelo Muxaro: servizi più rapidi e migliore accoglienza per gli utenti

Individuata una struttura alternativa che servirà i cittadini fino alla conclusione dei lavori

Poste Italiane ha avviato i lavori di ristrutturazione presso l’ufficio postale di Sant’Angelo Muxaro: sarà oggetto di interventi di ammodernamento per migliorare la qualità dei servizi e dell’accoglienza.

La sede di via Giovanni XXIII è infatti inserita nell’ambito di “Polis – Casa dei Servizi Digitali”, il progetto di Poste Italiane per rendere semplice e veloce l’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione nei comuni con meno di 15mila abitanti con l’obiettivo di favorire la coesione economica, sociale e territoriale del nostro Paese e il superamento del digital divide.

La trasformazione degli spazi dell’ufficio postale di Sant’Angelo Muxaro consentirà lo sviluppo di attività innovative attraverso i canali fisico-digitali dell’azienda. Nella sede di via Giovanni XXIII i cittadini avranno in futuro a disposizione anche i molti servizi della Pubblica Amministrazione, quali la carta d’identità elettronica, passaporto, certificati di stato civile e anagrafici, autodichiarazioni di smarrimento, denuncia di detenzione e trasporto d’armi, richiesta riemissione di codice fiscale e molto altro.

Durante il periodo dei lavori, Poste Italiane garantisce ai cittadini di Sant’Angelo Muxaro la continuità di tutti i servizi presso l’ufficio postale di San Biagio Platani, sito in via Alessandro Veneziano, aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 8.20 alle 13.35 e il sabato fino alle 12.35, dotato inoltre di ATM Postamat disponibile h24 per tutte le operazioni consentite.

Al termine dei lavori di adeguamento, previsto per la prossima settimana, la sede di Sant’Angelo Muxaro tornerà disponibile per i cittadini con i consueti orari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poste, si ristrutturano gli uffici a Sant’Angelo Muxaro: servizi più rapidi e migliore accoglienza per gli utenti

AgrigentoNotizie è in caricamento