rotate-mobile
Attualità Santa Elisabetta

"Mito, storia e tradizioni agropastorali”, importante progetto finanziato per tre comuni dell'Agrigentino

Oltre 2 milioni e mezzo di euro serviranno per valorizzare percorsi turistici nei piccoli centri

I Comuni di Santa Elisabetta, Joppolo Giancaxio e Sant'Angelo Muxaro ottengono un importante finanziamento per la valorizzazione turistica. E' stato infatti ammesso il progetto "Mito, storia e tradizioni agropastorali", che otterrà copertura economica dal "Bando Borghi" del Ministero della Cultura nell'ambito del Pnrr per poco più di 2 milioni e mezzo di euro.

"Il progetto - dice il sindaco di Santa Elisabetta Mimmo Gueli - prevederà azioni per la rigenerazione sociale e culturale dei tre comuni, integrando la tutela del patrimonio culturale con le esigenze di
rivitalizzazione economica e sociale, di rilancio occupazionale e di contrasto allo spopolamento. L’intervento fulcro infrastrutturale per Santa Elisabetta è la rifunzionalizzazione e valorizzazione
architettonica del teatro all’aperto, che diverrà un attrattore culturale per il turismo sostenibile ed esperienziale, collegato con la prevista implementazione della rete sentieristica di Keli e
Guastanella e con il Museo Virtuale dei Miti Sicani, da realizzarsi in collaborazione con il Circuito Castelli e Borghi medievali. Un ambizioso programma finalizzato alla promozione dei nostri territori, e al loro rilancio turistico ed economico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mito, storia e tradizioni agropastorali”, importante progetto finanziato per tre comuni dell'Agrigentino

AgrigentoNotizie è in caricamento