Attualità Palma di Montechiaro

Movida e assembramenti, il sindaco di Palma corre ai ripari: "Niente musica fino a tarda notte"

Un'ordinanza stabilisce limiti di decibel e orari per l'intrattenimento negli esercizi pubblici

Il Comune di Palma corre ai ripari e cerca di prevenire i possibili assembramenti della movida. Il sindaco Stefano Castellino ha emesso un'ordinanza con cui stabilisce limiti di decibel per le attività musicali sia all'esterno che all'interno degli esercizi pubblici. 

Stabilito, inoltre, nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e domenica, il limite di tenere la musica accesa "sino alle 0,30 con l'obbligo di ridurre congruamente il volume dalle 24". Il venerdì, sino all'una, "con l'obbligo di ridurre congruamente il volume dalle  0,30"; il sabato e i prefestivi, "sino all'1,30, con l'obbligo di ridurre congruamente il volume dall'1,00".

"Il karaoke non può durare oltre la mezzanotte" - spiega il Comune con una nota dell'ufficio stampa. 

"Purtroppo i casi di covid sono in aumento in tutta la penisola e, in particolare, in Sicilia - dice il sindaco Castellino -. Proprio per questo motivo abbiamo provveduto a delle limitazioni perché dobbiamo evitare di ripiombare nel dramma dei mesi scorsi. Compito del sottoscritto è quello di tutelare la salute pubblica, anche le direttive del prefetto sono indirizzate ad evitare problemi anche di ordine pubblico. La musica ad alto volume che si protrae fino all'alba crea assembramenti pericolosi non più tollerabili, soprattutto in prossimità del Ferragosto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida e assembramenti, il sindaco di Palma corre ai ripari: "Niente musica fino a tarda notte"

AgrigentoNotizie è in caricamento